Terminata la fashion week milanese, é stata la volta di quella parigina, durante la quale hanno sfilato i principali brand dell’alta moda: da Chanel a Louis Vuitton, da Armani a Valentino….

Andare a Parigi per assistere dal vivo le sfilate mi é stato impossibile, ma per fortuna grazie alle nuove tecnologie, ho potuto vederle in streaming a distanza di sole poche ore.
Mi ha colpito particolarmente la sfilata di Karl Lagerfield per Chanel, dove il bianco e l’argento hanno creato un’atmosfera a metà strada tra il fiabesco ed il futuristico.
Ho apprezzato molto la passerella non convenzionale con l’orchestra che spunta da un movimento delle pareti come se uscisse da un carillon. Ho apprezzato di meno la scelta di far indossare scarpe da ginnastica alle modelle, ma mi sono innamorata dell’intera collezione e del make up delle modelle.
Ed é proprio sul make up che vorrei concentrarmi.

I capelli sono stati raccolti, tirati davanti e rialzati dietro, trattenuti da sottili cerchietti. Le ciocche sono state poi cotonate a formare quasi un’aureola o una criniera. Suggestiva certo, ma poco replicabile.

 

Il trucco è invece focalizzato sugli occhi e segue la stessa scia luminosa degli abiti accostando una base viso minimal a un make up occhi appariscente, per catturare l’attenzione del pubblico. Ad occuparsene sono state le make up artist Laura Finoia e Daniela Losini.

 

Il viso è stato inizialmente preparato con la linea di skin care Hydra Beauty, in seguito è uniformato con il nuovo fondotinta Perfection Lumiere Velvet (in vendita da Aprile 2014); corregge eventuali discromie e dona tocchi di lucentezza il correttore in stylo Éclat Lumière . La base viene infine fissata con Poudre Universelle Libre.

 

Gli occhi sono stati enfatizzati con una spessa linea di eyeliner realizzata con Ligne Graphique De Chanel in Noir-Noir; nella rima interna Le Crayon Khôl in Clair ha aperto lo sguardo mentre le ciglia sono state sublimate dal mascara Le Volume De Chanel . Una scia di luce è stata applicata sulla per la palpebra inferiore grazie all’utilizzo di glitter argentati (non in commercio).
Per le guance è stato usato il blush Joues Contraste nel colore n.65 Espiègle mentre per le labbra è stato usato il Rouge Coco Shine nel colore n.89 Satisfaction (della collezione Variation disponibile da Febbraio 2014). Per finire sulle unghie è stato usato lo smalto Le Vernis nel colore n.543 “Frisson”.