Calima Fuerteventura
In questi giorni a Fuerteventura ho scoperto un particolare fenomeno atmosferico che avviene solo sulle isole delle Canarie di Fuerteventura e Lanzarote. Si tratta de “la Calima” il vento caldo dall’Africa che porta nell’aria la sabbia del Sahara creando foschia con un cielo giallo a tratti rosa e alzando le temperature rendendole estive anche in pieno inverno.

Calima Fuerteventura

Che cos’è la Calima

Si tratta di un vento di scirocco proveniente da sud est, dal vicino Sahara, causato dalla formazione di un’area di alta pressione nel Nordafrica e che porta nell’aria piccolissime particelle di polvere, cenere, argilla e sabbia in sospensione.
La polvere giallastra è molto fine e riesce a passare da porte e finestre chiuse mentre, all’esterno, la visibilità si riduce quasi a zero e l’aria si fa pesante, con la possibilità d’avere la pioggia “rossa”.
Non è molto salutare per la salute ed è consigliabile restare poco tempo all’aria aperta, ma in questo periodo per fortuna abbiamo le mascherine per evitare di respirarla.
Calima Fuerteventura
Tutto diventa rosso e polveroso: pavimenti, macchine, persino i vestiti stesi ad asciugare!
La Calima può portare anche difficoltà respiratorie, soprattutto se dura per diversi giorni e può essere pericolosa per i soggetti asmatici.
I venti caldi possono infatti trasportare, oltre a sabbia e polveri, anche particelle microscopiche di batteri, pollini, funghi e inquinanti provenienti ad esempio dalle industrie del Marocco, dell’Algeria e della Tunisia provocando ostruzione nasale, prurito agli occhi e tosse.
Calima Fuerteventura

Quando si verifica la Calima e quanto dura

Generalmente si verifica solo 3 o 4 volte all’anno e dura al massimo 5 giorni.
Generalmente si avverte solo sulle isole delle Canarie nelle isole più vicine all’Africa come Fuerteventura, Lanzarote e Tenerife.
Ma a volte la polvere del Sahara arriva anche si Caraibi ed in sud Italia (più volte a Napoli nel corso degli anni ci sud o ritrovati i balconi pieni di sabbia del Sahara senza sapere che questo fenomeno si chiamasse Calima).
Sembra che sia stata proprio la Calima a far formare, nel corso dei secoli, le famose dune di Corralejo a Fuerteventura e le dune di Maspalomas in Gran Canaria.
Per quanto possa essere un fenomeno fastidioso, è un fenomeno atmosferico molto affascinante ed unico ed assisterlo ne è valsa davvero la pena (anche se avete problemi respiratori in periodo di Covid non è il massimo).
Ne sapevate l’esistenza?
Calima Fuerteventura