Menton
A pochi km dal confine Italiano, in Francia all’inizio della Costa Azzurra troviamo la bellissima e graziosa Menton (anche conosciuta come Mentone), con le sue casette colorate, la produzione di limoni ed i caratteristici negozietti artigianali. Impossibile non perdersi ed innamorarsi tra le vie della città!
Data la vicinanza con l’Italia, l’influenza italiana è fortissima, ma allo stesso tempo ha il suo fascino francese.
Tanto è vero che di pensi che il nome Menton derivi dal termine “preceltico” men-t-, che sembri significare “ il ligure”. I liguri, infatti, venivano chiamati mentonaschi, con il suffisso -asco, considerato come ligure dagli specialisti.

Altre ipotesi pensano che il nome Menton derivi invece dal nome proprio romano di Mento-Mentonis.

Al di là dell’origine del nome, la cittadina è davvero graziosa è perfetta per una vacanza di coppia o in famiglia.

 

Ma cosa fare e vedere a Menton?

Passeggiare tra i vicoli del centro storico

Tra le prime cose da fare a Menton c’è sicuramente una passeggiata per il suo centro storico tra le casette dai colori pastello ed i negozietti di produzione artigianale, che venne fondata nel XIII secolo dai genovesi e che per struttura è molto simile a quelle delle Cinque Terre. Impossibile non innamorarsi ad ogni angolo. Mentre si cammina tra le vie del centro si viene inebriati da profumi di limone, lavanda, saponi… Menton infatti è famosa per la produzione dei limoni, che vengono usati in tutte le sfaccettature: dalla produzione di granite e limoncelli, alla creazione di saponi e cosmetici.

E poi, dietro ogni vicolo, ci sarà sempre un bellissimo scorcio sul mare tutto da scoprire!

Se volete avere una visione complessiva delle casette colorate del centro di Menton, vi consiglio di dirigervi verso il porto nuovo.

MentonMentonMenton

Andare al mercato Marche Des Halles

Come quasi tutti i paesi della Costa Azzurra, anche Menton ha il suo caratteristico mercato provenzale nel quale si vende un po’ di tutto: dalla frutta e verdura ai piatti cucinati.
Il Marche Des Halles è il mercato coperto degli agricoltori e visitarlo vuol dire inebriarsi di tutti i profumi e colori del territorio, assaporare il profumo delle spezie, vedere i polli arrosto, ostriche e lumache pronte per essere degustare… insomma, se siete a Menton, non potete non fare un giro al mercato.
MentonMentonMenton

Assaggiare i prodotti a base di limoni

Altra cosa da fare è sicuramente degustare granite e limoncelli a base di limoni locali. Lungo la costa di Menton ci sono infatti molti limoneti ed a febbraio c’è anche la festa dei limoni.
Il luogo migliore per fare una degustazione è Aupays du citron.
MentonMentonMentonMenton

Visitare i giardini

A Menton ci sono anche molti giardini botanici molto belli all’interno dei quali ci sono anche delle piante molto rare.
Noi abbiamo visitato i giardini Val Rahmeh, i giardini esotici creati da Lord Radcliffe nel 1915, 
ma ci sono anche i Jardin Des series de la madonne, un giardino museo creato nel 1924 da Lawrence Johnson.
MentonMentonMenton

Passeggiare o fare un bagno sul lungomare 

Il lungomare di Menton, tra i due porti, il porto vecchio ed il porto nuovo, in estate è pieno di localini per poter bere o mangiare direttamente sul mare. Di giorno, invece, è possibile rilassarsi al sole sulla spiaggia di sabbia bianca de la Promenade De Soleil lungo la quale ci sono sia lidi che spiagge libere attrezzate con docce e cassette di sicurezza per mettere al sicuro gli oggetti di valore.
MentonMenton
Menton

Festival De la Music

Dal 1 al 10 agosto, davanti al piazzale della bellissima Chiesa di Saint Miguel, con la facciata del 1819, si svolge il Festical De la Music, che mette in scena ogni sera 3 delle 10 sonate di Beethoven con piano e violino. Il concerto dura circa due ore e mezzo e vi consiglio di fare il biglietto con anticipo perché a causa Covid i posti sono ridotti.
Menton
Menton

Visitare il borgo ed il castello di Sant Agnes

Da Menton vi consiglio di allungarvi per un pomeriggio al borgo di Saint Agnes, sulle Alpi Marittime, considerato tra i borghi più belli di Francia ed il borgo costiero più alto d’Europa.
Qui si trova un castello medievale arroccato davvero molto bello che merita assolutamente una visita. Saint Agnes dista solo 20 minuti da Menton e potete fermarvi a pranzo o cena da
l’Hôtel le Saint-Yves – 76 Rue Sarrasins 06500 Sainte-Agnès che ha una terrazza panoramica bellissima su tutte le montagne circostanti e la Costa Azzurra dall’alto e dove si mangia davvero molto bene. 
Sant AgnesSant Agnes
Sant AgnesSant AgnesSant Agnes

Dove mangiare a Menton

Essendo Menton direttamente sul mare, consiglio di provare i piatti di pesce (e la torta a limone).
Noi abbiamo mangiato molto bene a:
Petit Port in 4 rue du Jonquierà Menton
Menton
Menton
 
al ristorante la Mandragore, Place aux Herbes à Menton
 
Menton

Dove dormire 

Noi abbiamo dormito all’hotel Méditerranée, in 5 rue de la République a Menton che ha un rooftop bellissimo dove fare aperitivo con veduta panoramica sui tetti della città e letti comodissimi.
L’hotel è in pieno centro, ha un parcheggio privato per l’auto (su prenotazione) e permette di visitare tutto il centro storico a piedi.
Mentone

Come raggiungere Menton

Potete raggiungere Menton o con l’auto dall’Italia oppure, se siete a Napoli come me, potete prendere il volo diretto easyjet per Nizza e li noleggiare un’auto per spostarvi liberamente tra i comuni della Costa Azzurra.
Per andare in Francia dall’Italia basta compilare l’auto certificazione di non aver contratto il Covid prima di imbarcarsi, da lasciare alle hostess al momento dell’imbarco. 
*Articolo scritto in collaborazione con Atout France, Visit Cote D’Azur e easyjet
made with by Medialabs