Isola Vulcano
L’isola di Vulcano, come tutte le isole Eolie siciliane è un’isola un pò magica. Le Eolie hanno quell’aula di mistero che le rende uniche. Sono tutte di origine vulcanica ed ancora oggi è possibile vederle in attività.
Basti pensare sull’isola di Stromboli, dove lo Stromboli proprio in questi giorni ha regalato ai turisti la vista della sua eruzione, o ancora l’isola di Vulcano, dove sono stata di recente, che come dice stesso il nome, è un vulcano attivo di cui è possibile vedere tutte le fumatore.
Sono tornata da pochi giorni da una bellissima parentesi siciliana al Therasia Resort sull’isola di Vulcano, una delle più magiche delle isole Eolie, che in passato veniva chiamata Therasia (Θηρασία), poi Hiera (Ἱερά), perché sacra al dio Vulcano, da dove deriva poi il suo nome attuale.
Dai greci detto Hiera, poiché secondo la mitologia su questa isola si situavano le fucine di Efesto, dio del fuoco e fabbro che aveva per aiutanti i Ciclopi. 
E allora, essere su quest’isola, è un po’ come essere in un libro di mitologia Greca, a metà tra sogno e realtà.
Ci sono stata la settimana scorsa ospite del Therasia Resort, un 5 stelle lusso che affaccia direttamente sui faraglioni di Lipari, dove potersi rilassare tra tutti i comfort e godere di un panorama eccezionale.

Isola Vulcano

Ma cosa fare sull’isola di Vulcano?

Escursione al cratere

Innanzitutto bisogna assolutamente fare un’escursione al cratere.
Infatti, le escursioni più belle ed emozionanti da fare sul isola di Vulcano, c’è la scalata sul cratere del vulcano.  La salita, a causa del caldo e dell’attività vulcanica che rilascia fumarole , è piuttosto impegnativa, ma la vista dalla cima su tutte le isole Eolie è davvero impagabile! Vi consiglio comunque di partire al mattino presto e di evitare le calde ore del giorno. Considerate almeno 1 ora tra salita e discesa (senza foto) e scarpette da ginnastica.
Il percorso è piuttosto semplice e può essere fatto anche dai bambini. Arrivati in cima, c’è una veduta pazzesca su tutte le isole Eolie, è possibile vedere la “bocca” del Vulcano e passeggiare attraverso le fumarole (attenti però a non scottarvi!).
Isola VulcanoIsola VulcanoIsola VulcanoIsola Vulcano

Giro dell’isola in barca 

Andare in barca alle Eolie è quasi un must per andare alla scoperta delle isole. Noi siamo partiti da Vulcano, esplorato tutta la costa, attraversato i faraglioni di Lipari e fatto tuffi come non ci fosse un domani, divertendoci come matti. 
Potete prenotare gite in barca di una giornata, ma anche qualche ora al tramonto, per vederlo direttamente dal mare. È possibile poi dare il giro dell’isola di Vulcano, per vedere le sue viste d insenature, oppure fate il giro delle isole Eolie, che viste dal mare sono un vero e proprio spettacolo.
Isola Vulcano
Isola VulcanoIsola VulcanoIsola VulcanoIsola Vulcano

Fare snorkeling 

I fondali delle Eolie sono molto belli. Quindi, se avete prenotato un giro in barca, non dimenticate maschera e boccaglio per andare alla scoperta dei fondali.

I fanghi naturali

Tra i must da fare a Vulcano ci sono i fanghi naturali, che si possono fare nei pressi del porto, ma in questo periodo sono chiusi a causa del Covid.

I tramonti sul mare

L’isola di Vulcano, così come tutte le isole Eolie, regala dei tramonti meravigliosi sul mare, che vanno dal rosa all’arancio intenso.
Il modo migliore per ammirarli è rilassandosi al Therasia Resort per godere del tramonto direttamente sui faraglioni di Lipari a bordo della piscina a sciiti sul mare, o gustando un cocktail su uno dei divanetti del lounge bar, o ancora dal terrazzo con vista di una delle lussuose camere, come la nostra.
Potete recarvi al Therasia per l’aperitivo al tramonto anche se non pernottate li.
Isola Vulcano
Isola VulcanoIsola VulcanoIsola Vulcano

Cenare al Ristorante Il Cappero 1 stella Michelin

Cenare in un ristorante stellato è sempre una vera e propria esperienza sublime. E sull’isola di Vulcano ce n’è uno. Si tratta del Ristorante Il Cappero all’interno del Therasia Resort nel quale c’è il resident chef Giuseppe Biuso, classe 1988, originario di Palermo.
Nonostsnte la sua giovane età, ha saputo premiata ci sei piatti che hanno saputo davvero sorprenderci.
Il menù del ristorante non è fisso. Ma per garantire sempre materie prime fresche e a km zero, fino stati previsti due menu degustazione da 6 e da 10 portate. Il consiglio è di affidarvi alla bravura dello chef ed iniziare a sognare con il palato.
Tra i piatti più sorprendenti che ho privato vi cito: l’ostrica farcita con la mela; la Tartare di capasanta con pane, foglie di cappero e salsa goji; lo Gnocco di patate Con crema di caciocavallo e Chios di mandorle; il Cannolo di melanzana ripieno con ricotta e melanzana e farciti con cioccolato di Modica 100% ed il Cavolo con cocco cioccolato bianco e liquirizia.
Ristorante Il CapperoRistorante Il CapperoRistorante Il CapperoRistorante Il Cappero

Rilassarsi al Therasia Resort

Può sembrare scontato, ma io consiglio anche di rilassarvi al Therasia Resort per assaporare tutta la bellezza delle isole Eolie. Un Resort esclusivo con all’interno un buonissimo ristorante 1 stella Michelin, @ilcapperoristorante , 1 piscina a sfioro dove ammirare i bellissimi tramonti delle Eolie e le piscine di acqua salata dove potersi rilassare direttamente sul mare! 
E poi, l’ospitalità siciliana è sempre il top!

Come raggiungere l’isola di Vulcano

E’ possibile arrivare all’isola di Vulcano o con volo easyjet per Catania, poi da lì prendere la navetta per Milazzo ( che passa ogni ora) e da Milazzo l’aliscafo che in 20 minuti arriva a Vulcano.
In alternativa è possibile prendere il traghetto da Napoli Mergellina per Vulcano.
made with by Medialabs