mare in italia
foto: unsplash

Siete indecisi sulla località di mare in cui recarvi quest’estate per le vostre vacanze Italiane?

Niente paura, l’Italia accoglie paesaggi mozzafiato e località di mare che fanno invidia a tutto il Mondo, ma se siete indecisi su quale scegliere nessun problema, oggi insieme vedremo 10 posti in cui andare al mare sparsi per tutta Italia, basterà solo prenotare!

Cinque Terre

Partiamo dalla Liguria, dove sarebbe impossibile non parlare delle maestose Cinque Terre, famose e amate in tutto il mondo. In questo angolo di paradiso non solo potrete dedicarvi a rilassanti bagni in mare nelle piscine naturali che ospitano le Cinque Terre, ma potrete anche andare alla scoperta e visitare gli affascinanti borghi tra arte e cultura, impossibile non innamorarsene!

Nello specifico, per chi non le conoscesse le Cinque Terre sorgono su un litorale frastagliato, e come dice il nome sono cinque borghi incastonati nella roccia a picco sul mare, dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore, questi borghi sono collegati tra loro non solo per mezzo di servizi di trasporto pubblici, ma anche tramite fantastici sentieri e cammini che non vi resta che provare!

Ottima destinazione anche per gli sportivi e per gli amanti del trekking, che potranno esplorare il magnifico parco e riserva delle Cinque terre.

E se vi va di fare una deviazione recatevi a Porto Venere e le tre isole di Palmaria, oppure al golfo dei Poeti a La Spezia.

cinque terre
foto: wallpaper flare

Tropea

Tropea è una fantastica località balneare che sorge in provincia di Vibo Valentia, in Calabria.

Questo posto incantevole rappresenta per l’Italia ma soprattutto per la Calabria oggetto di grande vanto, ma non solo per il fatto che offra un mare caraibico, ma anche per la sua tradizione gastronomica, per l’affascinante rupe tufacea a picco sul mare color smeraldo e il Santuario di Santa Maria dell’Isola.

Se vi recate a Tropea nella stagione estiva, nello specifico a Luglio, verrete accolti oltre che dal calore dei cittadini calabresi anche dalla Sagra del Pesce Azzurro e quella della Cipolla Rossa, che vale la pena senza dubbio vedere.

Ci sono molti Miti e leggende legati a questa città, pare sia stata fondata dal prode Ercole di ritorno dalle Colonne d’Ercole.

Per i più curiosi a cui non interessa solamente il mare bellissimo di questa città, sono molto noti anche i gioielli normanni che custodisce.

tropea
foto: unsplash

Lampedusa

Stavolta si parla di una vera bellezza nell’incantevole regione Sicilia, ma nello specifico dell’isola di Lampedusa, nell’arcipelago delle Pelagie.  Lampedusa possiede una delle spiagge più belle al mondo, la spiaggia dei Conigli.

Questa spiaggia offre uno scenario e un paesaggio tipico da cartolina. Un vero e proprio angolo di paradiso terrestre!

Ma non è finita qui! Questa incantevole spiaggia fa anche parte della Riserva naturale orientata di Lampedusa ed è il luogo dove le tartarughe Caretta Caretta depongono le uova.

Ovviamente c’è una vista unica affacciata sulla sabbia bianca ed il mare turchese.

Se qualcuno se lo dovesse chiedere, la spiaggia dei Conigli si chiama così perché prende il nome dall’isola che si trova davanti ad essa, che ha proprio la forma di un coniglio.

Proprio per il fatto che sia il luogo in cui la tartaruga Caretta-Caretta si riproduce assicura la sorveglianza nella stagione estiva da parte di alcuni volontari del WWF.

lampedusa
foto: wallpaper flare

Siracusa

Siracusa è un’altra città siciliana sul mare che non vi potete assolutamente far scappare.

Questa località rappresenta un luogo meraviglioso, sia per quanto riguarda la meraviglia urbana che il mare, oltre che un centro storico collegato alla terraferma da due ponti.

Se deciderete di visitare la città di Siracusa oltre che il suo centro storico potrete ammirare lo stile sia Barocco che Rococò in ogni elemento che costituisce la città.

Se invece ci spostiamo sulla costa e sulle spiagge troviamo una meravigliosa sabbia dorata.

Il consiglio è di recarvi alla Spiaggia Arenella o alla Riserva Faunistica Oasi di Vendicari dove si trovano lidi incantevoli da cui non vorrete più separarvi, oppure alla Spiaggia di Calamosche.

siracusa
foto: pixabay

Positano

Positano, è considerata la perla della costiera Amalfitana, sorge su una collina, tra cui si intersecano piccoli vicoletti e casette tutte colorate che portano al mare.

Ci sono molte leggende legate al nome di questa pazzesca località, una delle leggende più note è quella “della Madre del Cristo”, imbarcato su una nave di “eretici”, che ad un certo punto si fermò, proprio davanti a Positano, e la Madonna chiese all’equipaggio di lasciare sull’isola il quadro in modo tale che lo potessero trovare i positanesi e venerarlo.

Innanzitutto questo pittoresco luogo possiede un mare dai toni del turchese con sfumature di verde brillante, che senz’altro caratterizzano questo meraviglioso borgo marinaresco.

A chi non basta questo afrodisiaco mare è interessante visitare la chiesa di Santa Maria Assunta, senza dubbio assaggiare qualcosa a base di limone, una chicca della costiera, e per i più sportivi  e gli amanti del trekking fare una bella passeggiata lungo il Sentiero degli Dei sui Monti Lattari, per poi concludere rilassandosi su una delle spiagge meravigliose di Positano come Spiaggia Grande o del Fornillo.

positano mare
foto: unsplash

Amalfi

Amalfi è il simbolo della costiera in Campania, tanto è vero che l’intera costa prende il suo nome, Costa di Amalfi o Costa Amalfitana.

Rappresenta il cuore della costiera, ed è ricca di piccole casette bianche che nascono dai Monti Lattari.

È la meta più famosa e nota in tutto il mondo, è caratterizzata dal clima mite, da molti prodotti unici e inimitabili, tipici del luogo e dalla storia che raccontano le sue mura e i suoi monumenti.

Amalfi è una piccola città medievale, ed è una meta perfetta per chi non si accontenta solo di un bel mare ma gli piace scoprire la storia del luogo in cui si trova e che non rinuncia alla vista mozzafiato che non tutte le mete regalano.

In passato fu anche una Repubblica Marinara, una perla della Costiera Amalfitana! il suo nome sembra provenire dalla mitologia greca e dalla figura di una ninfa, l’amante di Ercole, seppellita su queste sponde per farla cullare in eterno dal Tirreno.

Se andrete un po’ in giro per il centro di Amalfi verrete sicuramente rapiti dalle ceramiche colorate e di scorci che offre la meravigliosa città.

amalfi
foto: unsplash

Palinuro

Palinuro si trova in provincia di Salerno, ed è una rinomata località balneare del Cilento, infatti offre le meraviglie naturali del Parco Nazionale del Cilento.

A Palinuro troverete un favoloso promontorio roccioso proteso nel mare, fonte di insidie per gli antichi marinai.

Per chi non lo sapesse questo posto è stato fonte di ispirazione anche per il poeta Virgilio, che in un passo dell’Eneide racconta della morte del nocchiero di Enea di nome Palinuro, proprio come questa città.

Si sviluppa sul promontorio di Capo Palinuro, noto per i suoi paesaggi e per la vista che offre, oltre a questo ospita meravigliose grotte naturali tutte da visitare, incorniciate da un mare cristallino.

Ci sono tanti tipi di grotte in questa meraviglia del Cilento, di tipo emerso (visitabili con imbarcazioni), sottomarine, raggiungibili tramite immersioni.

Palinuro è meta di sub da tutto il mondo!

Se volete rilassarvi vi consiglio la suggestiva Baia del Buon Dormire.

palinuro
foto: wallpaper flare

Otranto

Otranto è una delle bellezze artistiche e più belle città sul mare che offrono imperdibili spiagge del Salento. Affascina sempre tutti con le sue casette bianche affacciate sul blu del meraviglioso mare.

Offre anche una serie di viette dove perdervi non vi dispiacerà.

Ci sono molte mostre artistiche dove il protagonista è il mare.

Ciò che non potrete sicuramente perdervi è il Porto Badisco, un paradiso naturale distante solamente 8 chilometri dalla città.

Vicino al centro storico di Otranto troverete una piccola spiaggia di sabbia molto bella.

Sicuramente per vedere le spiaggette più belle sul mare di Otranto è necessario allontanarsi un pochino dal centro abitato della città.

A 7 km da Otranto c’è la Baia dei Turchi, una pineta che porta alla scogliera di tufo ed alla spiaggia.

Bellissimi da vedere anche i laghi Alimini dove per arrivare al mare bisogna attraversare una lingua di sabbia tra i due laghi. A Torre Sant’Andrea troverete la costa puntellata di faraglioni mentre a Torre dell’Orso un mare caraibico.

otranto
foto: unsplash

Isola della Maddalena

Ora invece si spostiamo sul mare della Sardegna, nello specifico in provincia di Olbia.

A Nord troviamo l’isola della Maddalena, che si estende per 45 km di costa, è presente una strada panoramica che percorre tutta l’isola.

Non lontano dal centro abitato troviamo Cala Francese dove è possibile anche affittare delle canoe, ma è anche il paradiso dei velisti e degli amanti della natura, del mare e del relax.

Inutile dire che qui il mare è qualcosa di sensazionale, a partire dai colori brillanti che possiede, infatti ce invidia tutto il mondo!

la maddalena
foto: pixabay

 

la maddalena
foto: pexels

Isole Tremiti

Le Isole Tremiti si trovano nella bella provincia di Foggia.

Le spiagge di queste isole per chi si ricorda incantarono perfino Lucio Dalla.

D’altronde come si fa a non innamorarsi della riserva marina protetta che offre acque incontaminate e caraibiche.

Se vi trovate nei pressi di San Nicola e San Domino e alzate la testa vedrete volare le diomedee, eleganti uccelli che assomigliano a dei gabbiani ma molto piccoli.

Per chi cerca del buono e sano relax questo posto è l’ideale, potrete rilassarvi all’ombra dei pini marittimi, cullati dalle onde del mare.

isole tremiti
foto: unsplash

 

Total
42
Shares
made with by Medialabs