come promuoversi sui social

I social network sono dei validi alleati per un blogger ed aiutano tantissimo alla crescita di un blog.

Infatti, prima che gli articoli di un nuovo blog si indicizzino su Google ci vogliono un po’ di mesi ed i social possono quindi essere di aiuto alla promozione.

Ma quali social usare per promuovere il nostro blog?

Dobbiamo partire dalla definizione del nostro target e capire su quali social è presente e quindi iniziare a condividere gli articoli del nostro blog sui social in cui è maggiormente presente il nostro target.

Potenzialmente ogni canale social rappresenta una risorsa quando si vuole raccontare una storia e parlare di sé.

Il più delle volte il nostro target è presente su più social, quindi è importante essere presenti su social diversi, ma con messaggi diversi in modo tale da riuscire a raggiungere il nostro target su canali diversi.

Lo storytelling attraverso i social network è leggermente diverso dallo storytelling sul blog, anche se complementare.

Ogni social ha il proprio registro e stile di scrittura, che è differente l’uno dall’altro.

Devi quindi pensare ad un contenuto personalizzato per ogni social.

Quindi ti consiglio di promuovere il blog in modo diverso su ogni social, anche se vuoi veicolare lo stesso messaggio.

Molto spesso in tanti commettono l’errore di preparare i contenuti per un unico social e condividerlo poi su tutti gli altri, o di collegare tra loro i diversi social per inviare contenuti in automatico.

Niente di più sbagliato.

Un contenuto pensato per instagram, infatti, non è valido anche per facebook né per twitter.

Su Facebook ed Instagram si riesce maggiormente a fare storytelling, in quanto non si ha un limite di caratteri per riassumere un’esperienza e si possono inserire foto e video. Su Twitter, invece, lo storytelling è più limitato, poiché c’è il limite di 280 caratteri. Per lo storytelling video, invece, Youtube è il canale per eccellenza per i video professionali mentre le stories su instagram e facebook per quelli live in tempo reale. Infine, WordPress rimane lo strumento migliore per i blogger-reportage.

E’ quindi importante preparare un contenuto personalizzato per ogni social, anche perché molto spesso le persone che vi seguono su un social non sono le stesse che vi seguono su un altro.

Ogni social ha un suo target diverso ed uno stile di comunicazione diverso.

Target per social:

 Su Instagram si trovano in prevalenza gli Under 35/40

Su facebook troviamo gli Over 30 fino anche alla fascia d’età Senior

Su twitter troviamo manager e professionisti dai 35 anni in su

Su Tik Tok troviamo principalmente gli under 25.

 

Come promuovere lo stesso contenuto su social diversi

 In base a questa classificazione di età media per social network, dobbiamo preparare dei contenuti personalizzati, cercando di rivolgerci esattamente a quel target, in modo tale da fidelizzarlo e creare una community.

Uno stesso articolo del blog potrà, quindi:

  • Essere condiviso tramite link su facebook invitando ad approfondire l’argomento sul blog;
  • Essere anticipato con una foto accattivante su Instagram ed una breve caption riassuntiva del posto invitando ad approfondire l’argomento sul blog nel link in bio;
  • Anticipare parte del contenuto dell’articolo del blog nelle stories instagram attraverso un’anteprima dell’articolo invitando ad approfondire in swipe up o attraverso una registrazione dello schermo facendo sfogliare la pagina del blog nella quale c’è l’articolo, invitando di nuovo ad approfondire in swipe up;
  • Pubblicando una selezione di 4 foto dell’articolo con una breve introduzione, hashtag tematici e link al blog su twitter;
  • Montando un mini video su Tik Tok;
  • Pinnando le foto del blog post in cartelle tematiche su Pinterest. Qui vi consiglio di inserire in una cartella non solo foto del vostro blog ma anche foto pinnate da altri profili, in modo tale da creare engagement.

Non dimenticate mai che i social network servono per creare relazioni quindi sono molto utili sia per creare la propria community sia per generare interesse intorno ad un argomento ben definito. Proprio per questo motivo sono molto utili per creare interesse verso i contenuti del nostro blog e generare conversazioni in rete.

Per farlo, però, dovete interagire con altri profili simili al vostro e con i vostri stessi interessi, evitando però di fare spam.

Quindi, i social network, se usati bene, sono un potentissimo strumento di promozione del blog!

Per maggiori informazioni e approfondimento su come pubblicare su ogni singolo social e qual è l’orario migliore di pubblicazione, ti invio ad acquistare il mio libro “Manuale per aspiranti blogger”.

Per i miei followers ho previsto uno sconto del 20% direttamente sul sito web dell’editore Dario Flaccovio con consegna gratuita inserendo il codice “blogger” in fase di acquisto nel campo CODICE PROMOZIONALE sul carrello del sito qui: bit.ly/ManualeBlogger

(codice valido fino al 31/07/2020).

Manuale per aspiranti blogger Anna Pernice
Manuale per aspiranti blogger Anna Pernice
made with by Medialabs