Formazione

Con le scuole chiuse, si fa formazione a distanza! E oggi vorrei parlarvi di un progetto al quale sto partecipando già da febbraio e che mi vedrà coinvolta nei prossimi mesi come tutor di una scuola superiore della provincia di Napoli per rappresentare tutto il sud Italia in una Steal League nazionale.

Si tratta del progetto #aSteem4Steel che nasce con l’obiettivo di diffondere la cultura delle materie STEEM (Science, Technology, Engineering, Economics, Maths) come fattore positivo di crescita per gli studenti e quindi facilitare l’accesso di ragazze e ragazzi alle professioni e lo sviluppo delle competenze richieste specificamente dal mondo dell’acciaio, da sempre settore chiave nello sviluppo del nostro Paese e protagonista della rivoluzione digitale.

A Steem for Steel

Da qui una sfida tra 8 licei e istituti tecnici di 4 città: Napoli, Mantova, Padova, Udine e altrettante 4 aziende dell’acciaio sui temi dell’economia circolare, innovazione e sostenibilità ambientale attraverso i social. La prima sfida, alla quale ho partecipato anche io in qualità di tutor ed esperta di social media, c’è stata a Napoli nella sede di Sideralba lo scorso 17 febbraio tra 10 gruppi di ragazzi di due scuole di Acerra e Pomigliano D’Arco.

A Steem for Steel

Dopo aver dato loro alcune nozioni su come sviluppare una strategia di comunicazione sui social insieme ai referenti aziendali, i ragazzi sono stati divisi in gruppi e sviluppato il loro progetto di riuso dell’acciaio. Alla fine ha vinto la challenge la squadra dell’ISIS Europa di Pomigliano D’Arco (NA) “Hard Steel” che da lunedi 13 aprile inizierà la Steel League contro le altre scuole italiane impegnate nel progetto e rappresenterà Sideralba e tutto il sud Italia. Io sarò loro tutor e li supporterò nel realizzare una strategia social vincente.

A Steem for Steel

L’evoluzione delle tecnologie digitali e la velocità con cui vengono adottate sta producendo conseguenze dirompenti nel mondo del lavoro, incoraggiando la nascita di nuove figure professionali e trasformando in chiave tecnologica quelle già esistenti. Il digitale rappresenta oggi un’importante opportunità occupazionale per le nuove generazioni e l’obiettivo è contribuire a ridurre il divario tra le competenze digitali dei giovani e quelle richieste dal mercato del lavoro, che non riesce a colmare questa lacuna attraverso percorsi formativi adeguati.

Il progetto nasce da un’idea di Raffaella Poggio, Consulente di Fondazione Marcegaglia, con il sostegno della Fondazione, ed il Patrocinio di Federacciai, l’associazione di categoria che fa capo a Confindustria, AICA – Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico, StemintheCity – l’iniziativa promossa dal Comune di Milano per diffondere la cultura delle STEM e di AIM – Associazione Italiana di Metallurgia. Il progetto ha inoltre visto l’adesione di alcune delle più importanti aziende siderurgiche italiane: ABS – Danieli Automation, Acciaierie Venete, Gruppo Marcegaglia e Sideralba, che hanno riconosciuto a questa iniziativa il valore e il ruolo di attirare le nuove generazioni alla siderurgia, facilitare lo sviluppo delle competenze richieste dal mondo dell’acciaio, aprire la strada a un nuovo modo di fare cultura industriale, valorizzando uno dei comparti più strategici del Made in Italy.

A Steem for Steel

E saranno proprio gli studenti delle scuole di secondo grado, di 4 città italiane sedi dei promotori, i protagonisti di ‘A Steem for Steel’ che, attraverso una serie di attività pratiche e laboratoriali a più livelli, e con una metodologia project-based learning, parteciperanno in team a workshop, innovation camp e contest tra istituti. Da fine gennaio a giugno si sfideranno sui social divulgando ai loro coetanei i lati meno noti di questo settore quali economia circolare, innovazione e sostenibilità ambientale.

Dopo una prima fase svolta in aula, a causa del particolare periodo storico che stiamo vivnedo, la seconda fase del progetto, che vedrà sfidarsi i vari team inj gara a colpi di video tematici, sarà svolta in smart working attraverso le tecnologie digitali.

A Steem for Steel

Per questa seconda fase, proprio per questo motivo, è stato scelto l’hashtag #VulnerabiliMaResilienti che indica come, nonostante le debolezze e le difficoltà, l’uomo sia capace di rialzarsi e di non arrendersi; allo stesso modo dell’acciaio che può essere riutilizzato infinite volte senza mai perdere la propria consistenza e resistenza.

E così da lunedì inizierà la prima sfida online ed io faccio un grande in bocca al lupo al mio team di “Hard Steel”!

A Steem for Steel

made with by Medialabs