Foto: BriYYZ from Toronto, Canada – Wikipedia

Ormai è di qualche giorno la notizia del fallimento di Air Italy, una delle due compagnie aeree italiane.

La compagnia, oberata dai debiti, lo scorso 11 febbraio ha deciso di dichiarare fallimento e lasciare a terra gli aerei, i circa 1500 lavoratori e tutti i passeggeri che avevano già acquistato il biglietto.


Cosa fare in questi casi?

Coloro che hanno comprato un biglietto fino al 25 febbraio potranno viaggiare su voli operati da altre compagnie, mentre coloro che hanno acquistato un biglietto successivo al 25 febbraio potranno essere rimborsati integralmente scrivendo all’indirizzo email [email protected] (o rivolgendosi alla propria agenzia di viaggi) entro l’orario di partenza del volo.

Se la notizia può sembrare positiva per chi può annullare del tutto il viaggio, non lo è per chi ha l’esigenza di dover acquistare un altro biglietto in sostituzione.

 

Saooiamo benissimo tutti che se la data della partenza è molto vicina, i costi per l’acquisto di nuovi biglietti aerei con altre compagnie possono risultare molto alti.

 

easyJet, per venire incontro a coloro che hanno subito questo disagio, ha messo a disposizione dei passeggeri di Air Italy una tariffa fissa di 39,99 euro, dedicata a chiunque sia in possesso di una prenotazione per volare tra Milano Malpensa e Napoli, Catania, Palermo, Lamezia Terme, Cagliari e Tenerife tra il 26 febbraio e il 31 marzo 2020.

La tariffa sarà disponibile fino al 26 febbraio previa presentazione della prenotazione esistente con Air Italy.

I passeggeri interessati possono contattare il servizio clienti di easyJet al numero 199 304 213(per chiamate dall’Italia) o +44 330 365 5030 (per chiamate dall’estero)”.

 

Total
1
Shares
made with by Medialabs