Dal 10 gennaio fino ad aprile a Napoli e provincia è possibile vedere “‘O bbene e ‘o mmale”, il musical in due atti ambientato a Scampia, la cosiddetta 167, con protagonista il celebre cantante napoletano Franco Ricciardi, plurivincitore del David di Donatello,  che, attraverso gran parte dei suoi successi musicali, racconta delle due piaghe che colpiscono Napoli e Caserta ormai da anni: la Camorra e la Terra dei fuochi.

La commedia, scritta e diretta da Donato Eremita e Bruno Lanza con coreografie Teresa Sannino e corpo di ballo Professional Dance, vede come protagonista maschile Franco Ricciardi, ruota intorno alla piccola Nancy (Giorgia Veneruso), figlia del capo zona Franco (Franco Ricciardi), che si ammala di tumore.

Dall’altro lato ci sono i ragazzi di Scampia e la zona di spaccio.

Da qui inizia una lotta tra bene e male, dove si teme che la malattia della piccola sia una punizione divina.

In opposizione al boss Spartacus (Vittorio Arto) ed al capo zona Franco che non vogliono perdere il controllo sulle piazze di spaccio c’è Tonino (Alfonso Giorno) che cerca di salvare i ragazzi dalla malavita coinvolgendoli nella costruzione del primo centro sociale di Scampia…

Ma mentre continua la lotta tra il bene ed il male la piccola si aggrava e la moglie di Franco, Maria (Marianna Mercurio), è costretta a partire per Monza per provare il tutto per tutto per salvare Nancy…. Punizione divina o occasione di redenzione?

Il musical rappresenta un modo per portare alla luce le difficoltà che affrontano ogni giorno le famiglie di Scampia, per riemergere da una situazione sociale affondata da anni dalla malavita. Ma è anche un modo per mostrare in che modo i ragazzi della zona si impegnano ogni giorno per avere un futuro migliore.

E lo fa in modo ludico e goliardico attraverso le canzoni più note di Franco Ricciardi, che coinvolgono la platea tanto da far venir voglia di alzarsi dalle sedie e ballare.

Prossimi appuntamenti:

10 e 11 gennaio Teatro Troisi Napoli

19 e 20 febbraio teatro Roma a Portici

21/22/23 febbraio teatro Totó

29 febbraio Castellammare di Stabia

7 marzo Pagani

13/14 marzo teatro Lendi

Marzo teatro metropolitan

Aprile teatro Cilea Chiusura tour

made with by Medialabs