Come vi ho anticipato sui social, a gennaio partirò per la Giordania insieme ad Andrea Strazzeri di https://www.axstravelblog.com/ .

Sarà un viaggio on the road di una settimana che da Aqaba ci porterà al Mar Morto fin su a Jerash e Amman, per poi riscendere a Petra dove resteremo due giornate intere, andremo nel deserto del Wadi Rum dove faremo un’escursione in jeep e ritorneremo ad Aqaba dove faremo immersioni nel Mar Rosso.

Sarà un viaggio diverso dal solito che ci porterà ad uscire dalle nostre zone di comfort.

Se avete sbirciato un po’ i nostri profili, avrete notato che io e Andrea abbiamo due stili di viaggio completamente diversi: il mio è più glamouros e di lusso, prediligo hotel 5 stelle, valigie con almeno 4 cambi giornalieri, Spa, centri benessere e tutte le comodità anche nei viaggi più avventurosi. Andrea, invece, è un backpacker puro, predilige i viaggi zaini in spalla e avventurosi.

Cosa c’entriamo quindi insieme?

Ci siamo lanciati una sfida la scorsa estate ed abbiamo deciso di organizzare insieme questo viaggio creando il format “Stylish vs Backpacker” nel quale proveremo a metterci l’uno nei panni dell’altra e ampliare i nostri orizzonti di viaggio: io proverò a mettermi nei panni di Andrea per qualche giorno dormendo in campi tendati con bagni in comune nel deserto e a Petra e lui proverà a mettersi nei miei panni dormendo in hotel 5 stelle lusso con centro benessere ad Aqaba, sul Dead Sea e ad Amman.

Sarà una sfida per entrambi, che cercheremo di superare al meglio, e che ci porterà anche a raccontare la Giordania dai due punti di vista diversi perché vorremmo raccontarvi come viverla sia in modo stiloso e glamouros che da backpacker.

Partiremo da Milano Malpensa con volo diretto easyjet per Aqaba, infatti, se non lo sapete, easyjet ha lanciato da poco la nuova rotta Milano-Aqaba che permette di arrivare in Giordania a prezzi low cost.

Per l’organizzazione de viaggio, abbiamo preso molte informazioni su Travel 365 nella pagina dedicata alla Giordania, che cercheremo poi di ampliare con i nostri racconti di viaggio. E proprio Travel 365 ci ha sponsorizzato gran parte degli hotel, prenotandoci i 5 stelle lusso che ho scelto io e scegliendo per noi i campi tendati nei quali dovremo dormire, dicendomi chiaramente che sono proprio curiosi di vedere le mie reazioni!

La seconda sfida (almeno per me) sarà quella di partire per una settimana con solo bagaglio a mano!

Per questo viaggio siamo stati sponsorizzati anche da Thule che ha inviato uno zaino Thule Landmark 40L ad Andrea ed un trolley Thule Subterra Carry On, una valigia con due ruote provvista di un pannello di compressione che permette di aumentare lo spazio interno riducendo al minimo il rischio di stropicciare i vestiti (quindi dovrei riuscire a far entrare tutto in un bagaglio a mano).

Non abbiamo dimenticato di stipulare un’assicurazione di viaggio, che è sempre molto importante quando si va al’estero. Ed anche per questo viaggio, ci sarà Europ Assistance al nostro fianco. Io ho la Nostop Vacanza copertura mondo.

Racconteremo le nostre sfide con instagram stories su entrambi i nostri profili instagram:

https://www.instagram.com/anna_pernice/

https://www.instagram.com/andreastrazz/

Realizzeremo un video che pubblicheremo sia su youtube che sulle instagram stories e, ovviamente, scatteremo tante tantissime foto (per la gioia di Andrea) 😀

Quest’anno il mio 2019 è iniziato con un viaggio in Egitto proprio con easyjet, ed il 2020 inizierà invece con una sfida, che se andrà bene, abbiamo intenzione di trasformare in un format da ripetere anche in altre destinazioni!

Viaggiare è da sempre una delle mie più grandi passioni. Chi mi segue da tempo, sa che ho aperto questo blog 7 anni fa per raccontare i viaggi che organizzavo e facevo in giro per il mondo.

Poi il blog è cresciuto sempre più e negli ultimi anni sono stata travolta nel vortice dei blog tour e progetti blogger già organizzati.

Ho viaggiato tantissimo, visto in 7 anni dei posti che altri non riescono a vedere in una vita intera, eppure mi mancava qualcosa… mi mancava l’adrenalina e l’emozione di organizzare un viaggio da zero in una destinazione che mi facesse battere il cuore, avere i miei tempi da dedicare ad una foto e decidere quanto tempo restare in ogni singolo posto.

Ed organizzare questo viaggio ha fatto rivivere in me le emozioni iniziali che mi hanno spinto ad aprire questo blog. Ci stiamo lavorando da mesi, non è stato facile trovare gli sponsor, ma ora non vediamo l’ora di partire!

Speriamo che il progetto vi piacerà e che entrambi riusciremo a superare le nostre sfide!

made with by Medialabs