Il 13 settembre a Singapore si festeggia il Mid-Autumn Festival, uno dei più importanti festival della

tradizione cinese dedicati al culto di Chang’e, la mitologica dea lunare dell’immortalità.

Le celebrazioni segnano la fine del raccolto autunnale, con il tradizionale ringraziamento agli Dei. Complice la luna alta nel cielo, è anche conosciuto come Mooncake Festival, il festival delle torte lunari, il docle tipco di questa celebrazione.

In occasione del Mid Autumn Festival la Città di Singapore si accende con i colori delle lanterne e nei negozi è possibile assaggiare la celebre MoonCake, protagonista, oltre alle lanterne, del Mid-Autumn Festival.

La leggenda narra che, grazie a questi dolci, la Cina di Yuan fu liberata dal dominio mongolo, dopo che i ribelli organizzarono una rivolta trasmettendo messaggi nascosti proprio in questi dolci stagionali.

Un altro metodo di nascondere messaggi era quello di stampare sulla faccia della torta lunare un semplice rompicapo o mosaico, e poi impacchettare quattro torte insieme. Per leggere il messaggio criptato, ognuna delle quattro torte lunari doveva essere tagliata in quattro parti. I 16 pezzi di torta, allora, dovevano essere riarrangiati in modo da poter leggere il messaggio. Successivamente, i pezzi dovevano essere mangiati per eliminare ogni traccia.

Oggi le Mooncake si trovano in differenti varietà, dalla ricetta tradizionali con pasta di semi di loto e tuorlo d’uovo, alle versioni più particolari, da gustare naturalmente con una tazza del tradizionale thè cinese!

Anche noi a Milano abbiamo festeggiato con visti Singapore e Singapore Airlines il Mid Autumn Festival da Sonia Factory con una cena con i piatti tipici di Singapore.

Siamo partiti con il chicken rice, abbiamo proseguito con un Hokkien Mee Soup e concluso co un Laksa Gravy.

Non poteva mancare poi il dolce. Durante la serata abbiamo degustato la Pandan Cake, ma ci hanno omaggiato di quattro buonissime Mooncake, le vere protagoniste della festa.

Tutti i piatti preparati e degustati durante la serata, sono serviti anche a bordo dei voli Singapore Airlines.

La Mooncake, che tradotto in italiano vuol dire torta lunare, deriva il suo nome dal fatto che la festa di metà autunno è dedicata all’osservazione ed al culto della Luna.

Le Mooncake tradizionali sono rotonde con un diametro di circa 10 cm ed una profondità di 4–5 cm ed hanno un ripieno spesso e pastoso, composto tradizionalmente di anko o di pasta di semi di loto, a volte può contenere tuorli salati di uova d’anatra.

L’avete mai assaggiata?

made with by Medialabs