Finocchiona IGP

Al ritorno da un viaggio, è sempre bello portare a casa sapori e profumi della cucina e gastronomia locale. Come ho ripetuto più volte, non si può conoscere e capire un posto, se non si è provata la cucina locale.

Se si ha a che fare, poi, con quelli della Toscana, la voglia di portarli a casa è inevitabile, soprattutto se parliamo di salumi come la Finocchiona IGP, la Regina dei salumi toscani, che si distingue nella gastronomia toscana per il sapore, profumo e unicità, grazie all’aroma di finocchio, utilizzato in semi e/o fiori nell’impasto, e alla sua consistenza morbida dovuta alla presenza di carni selezionate.

Finocchiona

La Finocchiona ha un sapore deciso ed intenso e può essere abbinata a numerosi alimenti in grado di esaltare le sue peculiarità.

Finocchiona

In occasione di Tutto Food a Milano, ho avuto l’opportunità di assistere allo show cooking di Chef Shady, uno degli chef di riferimento di RaiUno da “La prova del cuoco” a “Uno mattina”, che ha realizzato 3 Panini d’Italia con gli ingredienti di quattro prodotti enogastronomici di altrettante regioni italiane, in abbinamento alla Finocchiona IGP.

Finocchiona

Il risultato è stato stupefacente!

Il panino è un contenitore di cultura e dentro si può mettere tutto ciò che ha gusto.
Abbiamo quindi degustato il:
 
 
Panino Toscano con pane toscano e formaggio;
Finocchiona
Panino Campano in abbinamento alla mozzarella di bufala campana DOP e nocciole;
Finocchiona
Panino Emilia Romagna con piadina romagnola (un kebab di finocchiona con piadina emiliana);
Finocchiona
Panino Lombardo con gorgonzola e noci.
Finocchiona

Ovviamente il mio preferito è stato il campano (chissà il perchè ;-)).

Ho provato però a realizzare anche io la mia versione di panino con Finocchiona IGP a casa in abbinamento a pomodorini pachino, insalata verde, noci e semi di zucca e questo è stato il risultato.

Cosa ne pensate?

Finocchiona

 

made with by Medialabs