volo cancellato

Vi è mai capitato di essere pronti a partire per una bella destinazione che avete sognato da tempo, pianificato tutti gli scali e spostamenti, i transfer, l’arrivo in hotel ed i primi tour in giro per la città e poi… arrivate in aeroporto e scoprite che il vostro volo è in ritardo o che è stato addirittura cancellato?

A me per fortuna è capitato pochissime volte, ma la sensazione non è per niente bella.

Per fortuna esistono servizi come Flightright che ti permette di verificare in pochi minuti il tuo possibile risarcimento, calcolabile in base alla tratta aerea, alla tipologia di ritardo ed il tipo di viaggio.

Sapete in questi casi quali sono i vostri diritti ed i diritti dei passeggeri in caso di volo in ritardo o cancellato?

Molti non sanno che dal 2004 esiste una particolare tutela per i passeggeri europei, sancita dal regolamento UE 261/2004 nel quale viene finalmente affermato con chiarezza che il negato imbarco, la cancellazione del volo o i ritardi prolungati sono causa di fastidi per i passeggeri e le compagnie aeree sono pertanto tenute a risarcirli per i disagi subiti.

Il regolamento in materia di diritti dei passeggeri del trasporto aereo stabilisce:

  • I tuoi diritti in caso di negato imbarco contro la tua volontà, cancellazione e ritardo del volo;
  • I casi in cui ti spetta un risarcimento da 250 a 600 euro;
  • Quale assistenza la compagnia aerea deve erogare;
  • Quando, in caso di cancellazioni o ritardi prolungati, puoi annullare o cambiare la prenotazione del volo;
  • Le modalità con cui devi essere informato in merito alle cancellazioni e ai tuoi diritti.

 cancellazione-del-volo

Informazioni molto utili di cui però molti non ne sono a conoscenza e non sanno come far valere i propri diritti.

Proprio per questo motivo arriva in soccorso dei passeggeri aerei Flightright che funziona in modo semplice e intuitivo: inserendo il numero del volo in ritardo, il calcolatore gratuito d´indennizzo del sito indicherà subito se hai diritto o meno ad un risarcimento. Devi solamente inserire i dati del tuo volo in caso di cancellazione, ritardo, modifica dell´itinerario o perdita della coincidenza. Nella maggior parte dei casi si ha almeno un anno di tempo dalla data del volo per effettuare un reclamo. Una volta verificata la reale possibilità di avere un risarcimento, devi autorizzare gli esperti in diritto di viaggio di ottenere il risarcimento per tuo conto. Se necessario, porteranno la richiesta anche in tribunale, tenendoti sempre informato durante tutto il procedimento.

ritardo-aereo

Se la causa va a buon fine, riceverai il risarcimento in denaro al netto della loro commissione di servizio pari al 25%+IVA. Se la causa non va a buon fine, non dovrai pagare invece nulla.

Tutto ciò per permetterti di far valere sempre i tuoi diritti ed ottenere i risarcimenti dovuti in caso di danni morali ed economici dovuti a ritardi o cancellazioni di volo, ma soprattutto di ridurre il rischio economico, dispendio di energie e possibilità di insuccesso dovute dal fai da te, a causa della mancanza di esperienza a livello legale.

Ti è mai capitato di avere un volo in ritardo e cancellato? Come ti sei comportato/a?

*Articolo scritto in collaborazione con Flightright

Total
36
Shares
made with by Medialabs