Roma

Roma, Città Eterna e Capitale d’Italia, una metropoli dal fascino unico ed intramontabile. Ogni volta che ci vado non posso fare a meno di restarne incantata e di scattare una miriade di foto, peggio di una giapponese incallita. Da quando c’è Instagram poi, un tour di Roma assume ancora di più un fascino particolare perché si è alla ricerca dello scatto originale e del momento particolare da immortalare che faccia guadagnare migliaia di “like”.

Ecco perché oggi mi trovo a scrivere un post sui 10 luoghi più Instagrammabili di Roma, un mini-taccuino utile a farvi annotare le location più belle per rendere questa città ancora più eterna di quanto già non lo sia. Premesso che (secondo me), ogni angolo di Roma è Instagrammabile e fotografabile, se proprio siete alla ricerca di qualche foto unica da vero wow, il mio consiglio personale è di camminare e lasciarsi trasportare tra le magiche vie del centro città, protagoniste della vera Roma quotidiana. Ma torniamo a noi, con la mia personale classifica:

Roma

Colosseo

Al primo posto non può che esserci lui, il Colosseo, il più grande anfiteatro romano del mondo, in grado di contenere un numero di spettatori stimato tra 50.000 e 75.000 unità e conosciuto anche come Anfiteatro Flavio, che non ha bisogno di grandi presentazioni. E’ il più importante anfiteatro romano, nonché il più imponente monumento dell’antica Roma che sia giunto fino a noi, conosciuto in tutto il mondo come simbolo della città di Roma e uno dei simboli d’Italia. Potete fotografarlo da ogni angolo, sarà sempre bello ed affascinante.

Roma

I portoni dei palazzi storici

Roma è ricca di palazzi storici dai portoni e facciate meravigliose dove fermarsi per scattare una delle foto che vanno tanto su Instagram. Io nel mio recente tour di Roma ho scelto un portone barocco nei pressi di piazza di Spagna dalla forma simile alla bocca della verità, che sembra che mi stesse inghiottendo, ma ci sono tantissimi altri palazzi dai portoni meravigliosi. Su questa tematica, vi rimando ad un interessante articolo del magazine di Expedia che elenca i 20 palazzi di Roma più belli (dal Palazzo Doria-Pamphilj al Palazzo Koch, passando per il Palazzo di Giustizia) dal quale potreste prendere spunto.

Roma

Piazza di Spagna

Piazza di Spagna, con l’antistante scalinata di Trinità dei Monti, è il vero ed esclusivo salotto della città. Si accede alla Piazza da Via dei Condotti, l’unica fashion street della Capitale con boutique e negozi esclusivi. Al centro della piazza c’è la Barcaccia, fontana realizzata dal Bernini. Scattarsi una foto lungo la scalinata è da vera diva, ma per farlo vi consiglio di andarci all’alba, altrimenti la troverete sempre affollatissima in tutte le ore del giorno ed in tutte le stagioni dell’anno. Se però volete scattare una foto diversa ed insolita, fotografatevi con la scalinata al contrario, prendendo sullo sfondo i bellissimi palazzi signorili di Via Frattina dai colori rosso pompeiano e arancio, proprio come nella foto che ho fatto io indossando il mio cappottino teddy bear Shein (che potete acquistare con il 15% di sconto con il codice PERNICE qui).

Roma

Fontana di Trevi

La Fontana di Trevi è la più grande fontana di Roma e tra le più celebri fontane rinascimentali del mondo.

Progettata da Nicola Salvi in travertino, marmo, intonaco, stucco e metalli, è addossata ad un lato di Palazzo Poli (più propriamente Palazzo Conti di Poli) e risale ai tempi dell’imperatore Augusto.

La sua bellezza è tale che è perfettamente Instagrammabile anche da sola.

Roma

Via Margutta

Se siete poi alla ricerca di una stradina piena di scorci ed angoli perfetti per foto adatte ad Instagram Via Margutta è la via adatta a voi ed al vostro tour fotografico. E’ una piccola via del centro di Roma, nel rione Campo Marzio, zona nota come il quartiere degli stranieri, alle pendici del monte Pincio, luogo di gallerie d’arte e di ristoranti alla moda, che anticamente ospitava botteghe artigiane e stalle. Si tratta di una parallela di via del Babuino, la strada che va da piazza del Popolo a piazza di Spagna. E’ diventata popolare negli anni cinquanta, dopo il film Vacanze romane, divenendo residenza di personaggi famosi, tra cui il regista Federico Fellini, le attrici Giulietta Masina ed Anna Magnani, il pittore Giorgio de Chirico e la pittrice Novella Parigini.

Roma

Roma

Campo de’ Fiori

La Piazza di Campo de’ Fiori è caratterizzata dal suo pittoresco mercato che si ripete quotidianamente dal 1869. Qui si possono acquistare vari generi alimentari, ad iniziare dai carciofi e dal pecorino romano. È certamente uno dei mercati più antichi di Roma e molto molto Instagrammabile. Al centro puoi ammirare la statua di bronzo di Giordano Bruno, che fu arso vivo proprio in questa piazza condannato a morte per eresia nel periodo dell’inquisizione. La piazza di sera si trasforma poi in uno dei luoghi più suggestivi della movida della capitale.

Roma

Castel Sant’Angelo

Altro luogo molto gettonato su Instagram e che si presta molto bene a delle foto da wow è Castel Sant’Angelo. Edificato intorno al 123 d.C. come sepolcro per l’imperatore Adriano e la sua famiglia, negli anni è passato da monumento funerario ad avamposto fortificato, da oscuro e terribile carcere a splendida dimora rinascimentale che vede attivo tra le sue mura Michelangelo, da prigione risorgimentale a museo, Castel Sant’Angelo incarna nei solenni spazi romani, nelle possenti mura, nelle fastose sale affrescate, le vicende della Città Eterna dove passato e presente appaiono indissolubilmente legati.

Roma

Trastevere

Altro luogo molto bello ed Instagrammabile di Roma è Trastevere, lungo le sponde del fiume Tevere. E’ il tredicesimo rione di Roma il cui nome deriva dal latino trans Tiberim (“al di là del Tevere”), che era già il nome antico della corrispondente regione augustea, perché la città ebbe origine e principale sviluppo invece nella sponda opposta. Trastevere è piena di localini e ristorantini dove non solo è piacevole fermarsi a mangiare cucina tipica romana, ma anche selezionare qualche scorcio Instagrammabile.

Trastevere

Piazza San Pietro

Piazza San Pietro è il centro indiscusso della cristianità. È antistante l’omonima Basilica e fa parte del territorio della Città del Vaticano. Il suo disegno ellittico e i due porticati disegnati dal Bernini che la delimitano a nord e a sud, sembrano voler abbracciare l’intera umanità, quasi ad accoglierla nella Basilica. La piazza sembra avere un’energia ed un’area magica pazzesca, ma è anche molto bella fotograficamente.

Roma

Rione Monti

Last but not least il Rione Monti. Il rione Monti a Roma è il quartiere delle gallerie d’arte e delle vinerie, un quartiere eclettico nel centro della città, con elementi bohémien e classici. Nella parte sud ovest si trovano siti archeologici come i Mercati di Traiano e il palazzo della Domus Aurea di Nerone. Sulle piazze e le vie laterali si affacciano trattorie a conduzione familiare, wine bar chic e originali boutique vintage che attirano una clientela eterogenea formata da espatriati, studenti e persone del posto. Vi renderete conto da soli che è perfetto per delle foto Instagram.

Roma

Dove dormire

Se volete trovare anche un posto Instagrammabile dove dormire, io ho pernottato al B&B Marmorata Apartments in via Marmorata 55, nel quartiere Testaccio, un appartamento moderno e luminoso curato in ogni dettaglio, dove la mattina è piacevole svegliarsi ed affacciarsi sulle strade di Roma. A pochi passi a piedi dalla fermata della metro Piramide (linea B). Ciò che mi è piaciuto tantissimo è che è super tecnologico, a partire dall’apertura della porta alle serrande. Insomma proprio ciò che non ti aspetti in una città come Roma.

Roma Roma

Total
52
Shares