Dolcetto o scherzetto? La notte di Halloween si avvicina e quest’anno è accompagnata anche da un bel ponte. E allora, perchè non approfittarne per fare un bel viaggio alla scoperta delle vere origini della festa di Halloween?

Tranquilli, non dovete volare oltreoceano perchè, diversamente da ciò che si pensa, non si tratta di una festa americana, ma di una festività tutta Europea che ha origine in Irlanda ai tempi dei Celti.

Dublino

I Celti pagani credevano che nella notte del 31 ottobre il velo fra il mondo terreno e quello ultraterreno si assottigliasse a tal punto che gli spiriti dei defunti potessero passarci attraverso.

Halloween in Irlanda

Per guidare gli spiriti benigni, i Celti usavano accendere falò mentre, per allontanare gli spiriti del male, indossavano maschere e costumi, usanze ancora in voga nelle celebrazioni attuali.

Questa festa era chiamata Samhain, considerato il Capodanno celtico ed avveniva alla fine dell’estate. Essendo l’inizio della stagione più buia, era associato alla morte e all’oltretomba.

In quella notte, proprio come avviene oggi durante i festeggiamenti della festa di Halloween, c’era l’usanza di  offrire cibo a chiunque bussasse alla tua porta, per propiziarsi le anime dei defunti: chi lo faceva riceveva in cambio fortuna, chi non lo faceva cadeva in disgrazia. Un po’ il  “dolcetto o scherzetto” che tutti ormai conoscete!

Halloween

Un’altra tradizione era quella di farsi luce con lanterne intagliate in rape svuotate, illuminate dall’interno. Fu solo con l’emigrazione verso l’America che gli irlandesi sostituirono le rape con le zucche, ma Jack-O’-Lantern (il nome con cui vengono chiamate tali lanterne) deriva da una vecchia leggenda irlandese in cui lo scaltro malfattore Jack riusciva a mettere nel sacco il Diavolo stesso, il quale come punizione lo condannò a vagare per l’eternità con solo un tizzone, proveniente dalle fiamme dell’Inferno e posto all’interno di una rapa, a illuminare il suo eterno cammino.

Halloween parade, Derry

Con l’avvento del Cristianesimo sull’isola, Samhain fu ribattezzato All Hallows’ Eve, cioè Vigilia di Ognissanti, e come tale giunto fino a noi nella sua forma contratta, appunto Halloween.

Nell’800 furono proprio gli Irlandesi che emigrarono oltreoceano, a portare con sé, oltre alla loro storia e cultura, anche le loro leggende, Halloween compresa.

Se tutto ciò non dovesse bastarvi per capire l’origine irlandese della festa di Halloween, pensate che Bram Stoker, autore di Dracula, era di Dublino. Solo una coincidenza? Forse no!

E allora, preparate valigie e biglietto aereo e volate in Irlanda a scoprire le origini della vera festa di Halloween, perchè, nonostante la festa si sia diffusa in tutto il mondo, è in Irlanda che tutto ebbe inizio ed è qui il luogo ideale dove festeggiare Halloween, partecipando ai numerosi festival ed eventi spaventosi.

Halloween parade, Derry

Ancora oggi in tutta l’Irlanda, si festeggia Halloween secondo le tradizioni celtiche e in tutta l’isola abbondano festival ed eventi divertenti:

A Dublino, dal 26 al 29 ottobre c’è il Bram Stoker Festival, quattro notti di alta tensione piene di vampiri, in onore dell’autore di Dracula nato proprio a Dublino. Quest’anno, il festival è caratterizzato da BRAM, un inquietante tour con audioguida che conduce attraverso le storiche strade di Dublino, e Stokerland, un parco divertimenti vittoriano per famiglie e per gli eternamente giovani che si concluderanno con una sfilata selvaggia e tempestosa a chiusura del parco.

Bram Stoker Festival

A Galway, lungo la Wild Atlantic Way, dal 26 al 29 ottobre avrà luogo l’Aboo Festival, tra i più grandi festival di Halloween del paese, ospitando un ricco programma di eventi, mentre nel cuore dell’Ireland’s Ancient East, dal 6 ottobre al 4 novembre ci sarà The Spirits of Meath Halloween Festival che ripropone le  origini di  Halloween, offrendo un vasto programma di intrattenimenti “spettrali” e “spaventosi” per grandi e piccini.

Spirit of Meath Festival

Ma se siete alla ricerca della migliore destinazione al mondo per i festeggiamenti di Halloween, dovete dirigervi a Derry ~ Londonderry, nell’Irlanda del Nord, dal 26 ottobre al  3 novembre per assistere all’incredibile Bank of Foyle Halloween Carnival, una grande festa che coinvolge ogni anno migliaia di persone che entrano nel mood della festa vestendosi in costumi spettrali nella più grande festa di Halloween in Europa, con una parata e fuochi d’artificio davvero fantastici. Nove giorni di eventi, tra cui Tour con i ghostbus alla ricerca di fantasmi, l’Apocalisse degli Zombi, il Monster Funfair dove i bambini potranno scatenarsi oppure l’ Awakening the Walls, un sovrannaturale sentiero di animazione illuminato intorno alle famose mura.

Derry Halloween 2017

Infine, ma non per importanza, la possibilità di farsi incantare dal Museum of the Moon, dove si potranno ammirare immagini dettagliate della  superficie lunare a cura della NASA, con il coinvolgente sottofondo musicale della colonna sonora del pluripremiato compositore Dan Jones. I luoghi storici in tutta la città ospiteranno una serie di Samhain Sessions, eventi musicali ed installazioni luminose a cura di artisti locali, nazionali e di fama internazionale.

Museum of the Moon, Derry

Halloween

*Articolo scritto in collaborazione con Ente del Turismo Irlandese

Total
171
Shares
made with by Medialabs