A pranzo da Carlo Cracco in Duomo a Milano

Andare a pranzo da Carlo Cracco è una vera e propria esperienza superlativa sia per la vista che per il palato. Una commistione di sapori, sensazioni, profumi ed emozioni inaspettate che ti regalano un viaggio esperienziale davvero indescrivibile. Non a caso è stato designato come uno dei migliori ristoranti al mondo.

Già per arrivarci bisogna attraversare la piazza più bella di Milano, Piazza Duomo, entrare in una stradina adiacente alla Galleria Vittorio Emanuele II e prendere un’ascensore che vi condurrà al quarto piano di uno dei ristoranti più eleganti di Milano con una balconata con veduta mozzafiato all’interno della Galleria.

Ristorante Cracco Duomo Milano

Ci sono stata ieri ospite di Singapore Airlines per celebrare il 20° anniversario dell’International Culinary Panel e del servizio Book the Cook ed è stata un’esperienza memorabile. 

Ristorante Cracco Duomo Milano

Singapore Airlines è stata una delle prime compagnie aeree ad offrire a partire dal 1998 una luxury experience ai suoi ospiti creando un panel di chef famosi in tutto il mondo per portare anche a bordo di un aeromobile la qualità di un ristorante stellato. L’International Culinary Panel (ICP) oggi può vantare la collaborazione di chef provenienti da tutto il mondo che propongono piatti esclusivi ai clienti di Singapore Airlines, tra cui  annoveriamo anche Carlo Cracco, oltre che Alfred Portale dagli Stati Uniti, Georges Blanc dalla Francia, Matt Moran dall’Australia, Sanjeev Kapoor dall’India, Suzanne Goin dagli Stati Uniti, Yoshihiro Murata dal Giappone e Zhu Jun dalla Cina.

Ristorante Cracco Duomo Milano

In aggiunta alle pietanze firmate dagli chef stellati, Singapore Airlines vanta anche un’eccellente selezione di vini. Un panel di esperti celebrato a livello internazionale – Michael Hill-Smith, Jeannie Cho Lee e Oz Clarke – seleziona l’offerta dai migliori vigneti delle maggiori regioni produttrici nel mondo.
Le creazioni degli chef dell’ICP includono antipasti, zuppe, portate principali e/o dessert e sono disponibili su selezionate rotte della Compagnia che tengono conto della città di origine dello chef che ha firmato il piatto.
Di conseguenza le creazioni di Carlo Cracco sono disponibili principalmente dall’Italia (Milano Malpensa e Roma Fiumicino) e dall’Europa, ma anche in altre aree quali Australia e Asia.

Ristorante Cracco Duomo Milano

Ed è proprio uno dei menu di bordo firmati da Carlo Cracco che ho avuto modo di provare ieri nel suo ristorante di Milano Duomo, in presenza dello chef e dei manager della compagnia aerea, vivendo un’esperienza davvero superlativa.

Pietanze servite come se fossero delle opere d’arte, sapori delicati e abbinamenti unici ed inaspettati ma davvero deliziosi.

Ristorante Cracco Duomo Milano

Sono abituata a mangiare spesso fuori casa per lavoro, ed ho avuto modo di provare la cucina di diversi chef stellati, ma i piatti di Carlo Cracco devo dire che sono decisamente superiori. Ha presentato degli abbinamenti a cui non avrei mai pensato ed in un modo davvero coreografico ed elegante.

Siamo partiti da un antipasto di insalata di gamberi serviti con sfoglie di mela e insalata dal sapore davvero delicato abbinata ad un Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Adami Bosco;

Ristorante Cracco Duomo Milano Ristorante Cracco Duomo Milano

abbiamo poi proseguito con ravioli del Plin, un piatto tipico Piemontese realizzato con sugo di carne arrosto, burro, salvia e Grana Padano o Parmigiano Reggiano, ragù di carne alla piemontese, brodo di carne abbinati ad uno Chardonnay 2017 Alois Lageder.

Ristorante Cracco Duomo Milano

È stato poi il turno del filetto di manzo scottato in crosta di nocciola e patate con accompagnamento di verdure davvero buonissimo abbinato ad un Nebbiolo 2015 Vietti.

Ristorante Cracco Duomo Milano

Abbiamo poi concluso con un dolce davvero delizioso: meringa con crema alla vaniglia, castagne e salsa di cachi.

Ristorante Cracco Duomo Milano Ristorante Cracco Duomo Milano

Singapore Airlines fornisce agli chef dell’International Culinary Panel alcune linee guida generali da seguire per creare i menu speciali, come il tipo di materie prime e i metodi di cottura che possono essere utilizzati, poiché un piatto servito a bordo deve tenere conto di condizioni diverse rispetto a quelle presenti a terra, sta poi allo chef dare libero sfogo alla fantasia. Un’altra sfida che gli chef dell’ICP devono affrontare è la temperatura del piatto, che deve essere idonea per il servizio ai passeggeri, e direi non certo banale!

Ristorante Cracco Duomo Milano

 

Inoltre, nelle Suite, First e Business Class di Singapore Airlines, è disponibile il servizio Book The Cook, un programma che consente ai passeggeri di pre-selezionare, almeno 24 ore prima della partenza, la portata principale del loro pasto da una pregiata selezione.

Durante il pranzo, tra le novità della compagnia aerea, è stato presentato anche il volo commerciale più lungo del mondo tra Singapore e New York.
Il primo volo non-stop tra Singapore e New York è partito dall’aeroporto internazionale Changi di Singapore l’11 ottobre 2018 alle ore 23.37 locali ed è atterrato all’aeroporto internazionale Newark Liberty di New York il giorno seguente alle ore 5.29 (US Eastern time). La durata del volo è stata di 17 ore e 52 minuti ed è stato effettuato con il nuovissimo Airbus A350-900ULR (Ultra Long Range). 

Ristorante Cracco Duomo Milano Ristorante Cracco Duomo Milano

Seguimi su YouTube