Scopriamo Porto Selvaggio: cosa vedere e dove soggiornare

Viene chiamato Salento o Penisola Salentina, la zona sud della Puglia corrispondente al cosiddetto tacco dello stivale italico.

Nello specifico, il Salento comprende le province di Brindisi, Lecce e Taranto. Bagnato dal Mar Ionio e dal Mar Adriatico, questo incantevole lembo di terra è noto in tutto il mondo per le sue immense spiagge bianche, le acque turchesi, la rigogliosa pineta e per le sue caratteristiche cittadine dalla ricca storia e cultura.

Porto Selvaggio

Porto Selvaggio

Porto Selvaggio, affacciata sulle rive del Mar Ionio ed è compresa nell’area del Parco Naturale Regionale di Porto Selvaggio e Palude del Capitano, istituito dalla regione nel 1980.

Questa zona protetta si estende per 432 ettari di cui 268 ettari di bosco selvaggio e verdeggiante. All’interno di quest’ultimo è possibile trovare esemplari unici della flora locale come i pini italici, i pini d’Aleppo e i classici pini marittimi.

Ai bordi dei viali all’interno del parco è possibile ammirare anche dei meravigliosi cipressi. La loro funzione è proprio quella di proteggere gli altri arbusti dalla salsedine proveniente dalla costa. Questi alberi sono il risultato di un ampio lavoro di rimboschimento eseguito degli anni Cinquanta. Inoltre, camminando per i sentieri del bosco, si potranno notare arbusti e piante nati spontaneamente come il mirto, l’asparago selvatico, la menta ecc…

Gli amanti della natura potranno apprezzare la macchia mediterranea che popola il territorio, i luoghi incantati come le grotte e le torri, i panorami mozzafiato, la fiabesca palude e molto altro.

Inoltre, disseminate sul territorio di Porto Cesareo e nelle altre comunità della città di Nardò vi sono delle piccole calette e insenature raccolte e riservate dove poter passare giornate di relax.

Durante una vacanza in questa zona del Salento non potrà mancare una visita alla Baia di Uluzzo, un luogo dalla storia millenaria dove è possibile scorgere resti del paleolitico, Torre dell’Alto un’imponente costruzione del periodo aragonese la quale ospita al suo interno il Museo di biologia marina e molto altro.

Grazie alla fitta e variegata flora che lo popola è la meta perfetta per chi vuole trascorrere le proprie vacanze all’insegna del relax in una delle diverse strutture alberghiere.

Nello specifico, in questa zona, sono presenti numerosi resort confortevole e accoglienti.

Una soluzione completa per le tue vacanze a Porto Selvaggio

In Salento e in particolare a Porto Selvaggio, per accogliere visitatori e turisti, sono disponibili diversi resort.

A poca distanza dalla costa, queste strutture offrono tutti i comfort e i servizi adeguati per permettere a tutti di godere di una straordinaria vacanza all’insegna del divertimento e del relax.

Queste soluzioni alberghiere, come ad esempio Porto Selvaggio Resort, sono perfette per le famiglie con bambini perché offrono diverse opportunità. Aree gioco, mini club, baby club, animazione, piscine per i più piccoli e molto altro viene predisposto affinché anche i genitori possano trascorrere ore rilassanti.

Questo genere di strutture, inoltre, risulta perfetto anche per le coppie e per i gruppi di amici.

Inoltre, generalmente vengono predisposti diversi servizi come il quello ristorativo nel quale poter assaporare le specialità tipiche della cucina salentina e di Porto Selvaggio preparate da chef professionisti, servizio colazione, piscina, spiaggia riservata agli ospiti, parcheggio riservato, navetta aeroportuale, check-in e check out flessibili, stanza matrimoniali e familiari con toilette riservate con doccia o vasca da bagno, bar dove gustare ottimi aperitivi durante l’happy hour e molto altro.

 

*Articolo sponsorizzato

Seguimi su YouTube