L’importanza del cuscino: come scegliere quello giusto anche in viaggio

Per voi quanto è importante il cuscino per dormire? Siete di quelli che hanno il cuscino sempre in valigia o che scelgono gli hotel in base alla selezione di cuscini con i quali dormire?

Per me il cuscino è importantissimo, da esso dipende la bontà o meno del mio sonno e, se non dormo bene, potrei essere nervosa per tutto il giorno! proprio per questo motivo adoro gli hotel che hanno il menu dei cuscini.

Lo sapevate che passiamo 1/3 della nostra vita a letto? I prodotti del bedding devono quindi essere scelti con cautela perché dormire bene è importantissimo, soprattutto per chi come me ha una vita molto frenetica, sempre ricca di impegni 🙂

C’è chi preferisce cuscini sottili, chi alti e morbidi, chi più duri, chi quelli per la cervicale…

Io preferisco i cuscini alti e morbidi nei quali sprofondare dentro come quelli di Tediber che ho iniziato ad usare nella mia nuova casa milanese con vista sul Naviglio Grande.

Tediber

Cambiare casa, come cambiare letto non è stato facile… anche se sono abituata a dormire in albergo in giro per il mondo per l’80% della mia vita.

Devo dire che invece ho subito apprezzato la qualità dei prodotti Tediber, che sono anti acari e morbidissimi in 70% piumino d’oca francese e 30% di piume d’oca di origine francese. Io ho optato per i cuscini della dimensione 50x80cm nel formato rettangolare, ma sono disponibili anche in altri formati.

Il cuscino è consegnato in una bella tote bag riutilizzabile e con l’acquisto mi hanno omaggiato la mascherina da notte. Oltre alla sua morbidezza, ciò che mi è piaciuto del cuscino è la sua linea. E’ cucito a mano, ed è rifinito con un bordino blu che rinforza le cuciture e che lo rende davvero elegante e perfettamente abbinabile con le mie lenzuola del colore del mare. Il rivestimento è realizzato al 100% in cotone, che lascia passare l’aria in modo da regolare perfettamente la temperatura. 

Tediber, una start up parigina nata nel 2015 e che ha conquistato il cuore di oltre 30 mila persone, rivoluzionando la loro vita, rendendo accessibile a tutti degli incredibili materassi, cuscini e piumini.

Pensate, che è possibile scegliere il cuscino in base a come si è abituati a dormire; c’è il cuscino per chi dorme sul fianco, per chi dorme a pancia in giù (come me), per la cervicale, ecc.

E voi, che cuscino preferite?

*Articolo scritto in collaborazione con Tediber

Seguimi su YouTube