Singapore

Avete programmato una vacanza a Singapore e temete nella cucina internazionale?

State tranquilli, Singapore è una città cosmopolita, un vero meltinpot asiatico! Singapore infatti ospita la più grande comunità indiana, ed è fortemente influenzata dalla cultura cinese e malesiana!

C’è stata di recente mia sorella Flavia, che di cucina se ne intende, ed ha preparato per voi questo bellissimo articolo con tutti i consigli su cosa e dove mangiare a Singapore.

Singapore

Cosa mangiare allora di tipico quando si visita questa città? Ho chiesto consiglio ad un collega che vive in Vietnam da anni e che è solito viaggiare molto e il suo consiglio è stato: non perderti assolutamente il Chili Crab! Se volete andare sul sicuro, affidatevi a delle catene di ristorazione, la più famosa è Jumbo, con ben sei locali distribuiti nei principali quartieri della città. Noi ci siamo fermati a quello di Clarke quay, quartiere della movida notturna, con tavolini sul fiume. Il menu non ha i prezzi poiché dipendono dal pescato del giorno. In due abbiamo preso un granchio da 900 grammi…enorme!! Accompagnatelo con del riso a vapore, o ancora meglio con i buns: piccoli bocconcini morbidi fritti che vi consentiranno di fare la scarpetta (ed il sugo merita!!). Leggermente piccante, va assaporato con le mani ed il bavaglio che vi verrà offerto sarà indispensabile per la vostra salvezza!!

cucina Singapore

Se non vi piace lo spicy e siete curiosi della cucina cinese, vi consiglio una catena di ristoranti che ho scoperto durante i miei viaggi in Cina e che ho condiviso volentieri con mio marito : Din tai fung. Specializzati in Dim sum, i famosi ravioli cinesi al vapore, è sinonimo di pulizia e qualità del cibo, avendo la cucina a vista, con i “raviolari” che preparano le innumerevoli varianti a vista cliente.  I miei preferiti sono i vegetariani, al cui interno troverete funghi, bambù ed un po’ di aglio, quelli al tartufo nero e quelli gamberi e maiale! Inutile dire che con la cucina cinese andrete tranquilli per l’intolleranza al lattosio , perché non usano prodotti caseari!!

cucina Singapore
oznor

Se avete voglia di un gelato, i città è diffusa a catena di gelati giapponesi dell’Hakkido: hanno diversi gusti, purtroppo nulla accessibile agli intolleranti, ma ve lo consiglio per la particolarità del cono: non ha una l’estremità circolate, ma bensì quadrata ed il gelato viene “spalmato” accuratamente a ricostruire le montagne giapponesi 🙂

cucina Singapore

Infine, si è rilevata una cena da turisti, ma la vista spettacolare non ha presso: mangiate in uno dei localini che si affacciano sulla baia e godetevi il tramonto sul marina bay sorseggiando un calice di vino (rigorosamente australiano!)

Singapore è una citta CARA, spenderete non meno di 50 euro a testa per pasto , motivo per cui noi optavamo per abbondanti colazioni e poi direttamente cena!

cucina Singapore cucina Singapore cucina Singapore cucina Singapore cucina Singapore cucina Singapore

cucina Singapore
smartcapture
cucina Singapore
nfd
Total
4
Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*