Trentino in estate: tutte le attività da fare

Che siete in famiglia, in coppia o single, una vacanza in Trentino in estate vi farà divertire a più non posso.

Erroneamente si tende ad associare la montagna alla settimana bianca ed all’inverno, ma in realtà è bellissima da vivere anche in estate.

Si può andare alla scoperta di nuovi itinerari, di cascate meravigliose, musei, castelli, parchi e passeggiare sulle vette delle Dolomiti, riconosciute Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, rilassarsi alle terme o abbandonarsi ai piaceri della buona tavola con l’enogastronomia locale.

Il Trentino è sicuramente una delle regioni più amate dai turisti stranieri che ogni anno scelgono l’Italia come meta delle proprie vacanze, ma è amata anche da tanti italiani che prediligono la montagna al mare.

Dalle abitazioni agli hotel, dai campeggi alle eleganti pensioni famigliari, insieme con le trattorie gourmet, i vini e le bollicine eccellenti, il Trentino rappresenta un’ottima regione per sperimentare la Dolce Vita italiana.

Ma cosa fare in Trentino in estate?

Trentino

Vacanza avventura, percorsi naturalistici e bike tour

Per chi ama l’avventura ed i brividi a fio di pelle, il Trentino è sicuramente una delle regioni italiane più adatte.

Si possono fare numerose passeggiate naturalistiche a piedi o in bicicletta alla scoperta delle Dolomiti attraverso  numerosi  sentieri e vette imperiali, tra laghi che sanno di Mediterraneo, come il Garda, o di Alpi come gli specchi di montagna. Fare una passeggiata in canoa sul Lago di Ledro andando alla ricerca delle antichissime palafitte che si ergono sulle sue acque oppure sfrecciare nei boschi del Latemar tra paraboliche curve mozzafiato, salti, oltre 900 metri di dossi e un giro a 360° a bordo di slitte a due posti.

Trentino

Vacanza relax e pic-nic sul lago

Per chi predilige una vacanza relax, è possibile fare piacevoli passeggiate sul lungo lago, fermarsi per un pic nic in una delle tante aree attrezzate e godersi il riflesso delle Dolomiti sull’acqua mano nella mano on la propria dolce metà.

O ancora fare il bagno nel lago e prendere il sole, proprio come se si fosse al mare.

Trentino

Terme e benessere

Per chi vuole ricaricare le spine, può prenotare una vacanza di terme e benessere in uno dei tanti centri termali del Trentino.

Ad esempio, l’arsenio contenuto nelle acque delle terme di Levico riduce lo stress, l’acqua sulfurea di Pozza di Fassa apre le vie respiratorie, mentre le acque di rabbi combattono la cellulite.

Si può vivere un benessere di coppia nelle Terme Dolomia, con massaggi ed oli orientali oppure divertirsi con i bambini a Garda, dove le terme sono a pochi passi dalla spiaggia.

E’ possibile fare inoltre un’esperienza di lusso nei Grand Hotel di Levico e di Comano dove un tempo soggiornava l’aristocrazia asburgica. Insomma, terme per tutti i gusti.

Trentino

Vacanze culturali tra musei e castelli

In Trentino si può pianificare anche un viaggio culturale tra arte, storia e tradizioni.

A Rovereto, ad esempio, c’è il Mart, il Museo di arte moderna e contemporanea che ospita una collezione di oltre 22 mila opere che va dalla fine del XIX secolo a oggi.

vallagarina-rovereto-mart_36031-low@2x

A Val Di Fiemme c’è RespirArt Pampeago WhiteGallery, uno dei più alti parchi d’arte al mondo che si sviluppa tra i 2.000 e 2.200 metri d’altezza. Le sue installazioni artistiche, tra cui anche opere create da artisti di fama internazionale, possono essere viste anche lungo la pista da sci Agnello e dalla seggiovia.

valsugana-val-di-sella-arte-sella_29592-low@2x

Vi è poi il Santuario di San Romedio in Val di Non, costruito su uno sperone di roccia da 5 chiesette sovrapposte, immerso tra i boschi e raggiungibile da 131 scalini.

O ancora il MUSE, il Museo delle Scienze di Trento e i numerosi castelli in val di Sole e Val di Non.

Santuario San Romedio Santuario San Romedio

Tour enogastronomico

Last but not least, un bellissimo tour enogastronomico tra i sapori genuini delle Dolomiti ed i vini autoctoni da degustare direttamente in vigna, passeggiando fra le pergole e le numerose cantine della zona dove un’antica tradizione vinicola si tramanda da padre in figlio. Immancabile poi un giro tra i meleti della Val di Non, dove matura l’unica mela DOP d’Italia ed una passeggiata tra i sentieri del gusto tra i 3 altopiani della vallata di Comano, ciascuno custode di un prodotto tipico: la noce del Bleggio, la ciuìga del Banale e le patate del Lomaso.

apt-trento-trekking-nosiola@2x

E allora, siete ancora indecisi?

 

*Articolo scritto in collaborazione con Visit Trentino

Seguimi su YouTube