Souvenir di viaggio dal Medio Oriente: tappeti fatti a mano

Quando si torna da un viaggio, si cerca sempre di portare con sé un souvenir che ci faccia rivivere l’emozione e l’esperienza del viaggio anche a casa.

Dal Medio oriente, ad esempio, oltre alle rinomate spezie, utili per preparazione di bevande e piatti gustosi, degli ottimi souvenir possono essere i tappeti fatti a mano.

In paesi come Tunisia, Turchia, India e Marocco, l’arte di tessere i tappeti ha tradizioni millenarie ed i loro tappeti sono davvero bellissimi e di ottima qualità, dai colori naturali ed i disegni geometrici spettacolari. E’ possibile imbattersi in tappeti di lana e feltro, tappeti di palline, tappeti patchwork, a trama piatta e tanti altri…

tappeti-boho-a-mano-tappeti-di-lana-anello-modelli-india

Non so se vi è mai capitato di fare, ad esempio, un giro nella Medina di Tunisi, lì c’è un’intero vicolo dedicato alla vendita dei tappeti, con possibilità anche di assistere alla loro tessitura: così belli che rischiereste di perdervi tra la loro bellezza!

Certo, portare in Italia in aereo uno o più tappeti, soprattutto di grandi dimensioni, con bagaglio a mano o bagaglio da stiva, può diventare piuttosto complicato.

marocchina-lungo-morbida-lana-tappeto-fatto-a-mano-sukhi

Proprio per questo motivo, è possibile acquistarli online sul sito Sukhi Tappeti avendo la garanzia di acquistare tappeti originali che provengono direttamente dal Medio Oriente (India, Marocco, Nepal e Turchia) ed acquistandoli con uno sconto del 60% rispetto al prezzo normale di vendita al dettaglio, perché non ci sono giacenze di magazzino, ma i tappeti vengono prodotti appositamente in seguito agli ordini.

interior-design-tappeto-marocchino

In questo modo è possibile non solo acquistare i tappeti direttamente dai loro produttori, ma anche avere un prodotto di elevata qualità e garantire allo stesso tempo agli artigiani locali una remunerazione adeguata al loro impegno.

Sukhi, infatti, è un’impresa sociale che nasce dal desiderio di sostenere e promuovere il lavoro di centinaia di artigiani tessili in tutto il mondo che hanno la capacità e la competenza per produrre prodotti eccezionali e promuove un tipo di arredamento consapevole a prezzi accessibili, grazie alla collaborazione diretta con gli artigiani dei tappeti, che permette di tagliare i costi in eccesso di intermediari quali magazzini e negozi.

tappeti fatti a mano

Sul sito web, è possibile trovare diverse tipologie di tappeti, per forme, dimensioni e tecniche di lavorazione, da utilizzare in casa o in altri spazi: dai tappeti di lana e feltro dall’India, ai tappeti Beni Ourain dal Marocco, dai tappeti di palline di feltro dal Nepal fino ai tappeti patchwork dalla Turchia.

Non appena viene inviata un’ordinazione, gli artigiani di Sukhi si mettono all’opera per creare un magnifico tappeto fatto a mano, che una volta ultimato viene spedito direttamente al cliente.

grigio-chiaro-avorio-lucido-camera-in-stile-scarpa

Del resto, come spiega anche Nasia Burnet, cofondatrice di Sukhi e designer tessile: “Sukhi in lingua Nepali è un nome femminile e significa ‘felice’. I nostri tappeti vogliono portare un sorriso ai nostri clienti, agli artigiani che li producono e alle loro famiglie.”

In questo modo, non solo sarete felici voi di avere un originalissimo tappeto fatto a mano direttamente dall’Oriente, ma anche di aver reso felice un artigiano locale!

fatti-a-mano-atlante-marocchino-tappeti

*Articolo scritto in collaborazione con Sukhi

Seguimi su YouTube