Se siete alla ricerca di un week end romantico da trascorrere in coppia lontano dallo stress cittadino, il lago di Como potrebbe essere il luogo perfetto per la bellezza del paesaggio, che passa dalla pianura alla montagna, per i giardini curatissimi ed i boschi rigogliosi, le meravigliose ville ottocentesche ed i paesini medievali che danno quasi l’idea di essere tornati indietro nel tempo.

Senza contare che Como offre numerose attività e luoghi di interesse per trascorrere un romantico weekend non solo immersi nella natura, ma anche nell’arte e cultura: oltre al Lago, la città ospita infatti molti monumenti ed edifici storici, a cominciare da Villa Olmo fino al Tempio Voltiano e l’Eremo di San Donato a Brunate, raggiungibile con la funicolare panoramica che regala ai visitatori una vista unica della città e di una parte del Lago che vi lascerà senza fiato!

lago di Como

Il lago è il più profondo e più esteso d’Italia e il terzo per superficie e volume e si trova circa 50 km a nord di Milano e si compone di tre differenti rami: il bacino di Como e quello di Lecco, pressoché simmetrici, ed il bacino di Colico più ampio situato a nord.

Fin dall’epoca romana fu frequentato da ricchi ed aristocratici che ci costruirono numerose ville signorili che gli lasciano ancora oggi un fascino tutto suo, tanto da essere stato annoverato nel 2014 dal quotidiano online “The Huffington Post”, come il lago più bello del mondo per il suo microclima ed i suoi paesaggi.

 Como

Dove dormire

Se state programmando un week end su lago di Como, potete pernottare al Park Hotel Meublé, un’accogliente ed ospitale struttura tre stelle in centro a Como in un edificio d’impronta razionalista, costruito su progetto del famoso architetto comacino Enrico Mantero, seguace e assiduo studioso di Giuseppe Terragni, uno tra i più importanti rappresentanti dell’architettura moderna italiana.

L’hotel ha una posizione privilegiata vicino al lago di Como e da lì potete spostarvi facilmente per visitare non soltanto il centro di Como, ma anche i dintorni.

 Park Hotel_ Como Park Hotel_ Como

Cosa fare sul lago di Como

Potete iniziare il vostro viaggio dal Centro Lario, la zona dove i due rami del lago confluiscono e che si estende intorno ai comuni di Bellagio, Varenna, Menaggio e Tremezzina, dedicandovi a rilassanti escursioni in battello o emozionanti giri turistici in idrovolante, per scoprire angoli suggestivi e nascosti del paesaggio lariano.

lago di Como

Dall’hotel potete poi dirigervi a piedi al porticciolo, l’Aeroclub ed il centro storico con i suoi monumenti e le sue piazze suggestive.

Se siete delle persone sportive, potete praticare diversi tipi di sport, dallo sci d’acqua alla mountain bike, dall’equitazione al trekking. L’Alto Lario è infatti un vero e proprio paradiso degli sportivi e soprattutto per chi ama attività come il windsurf e la vela.

lago di Como

Se invece il vostro intento è rilassarvi, potete fare una romantica passeggiata a cavallo per scoprire il  Pian di Spagna una tra le più importanti riserve naturali della Regione Lombardia dove, tra i canneti e le tife, nidificano numerose specie di uccelli acquatici.

Non perdetevi poi l’emozione del tramonto in riva al lago, magari sorseggiando un gustoso cocktail in uno dei numerosi localini che lo costeggiano o in una romantica passeggiata in barca.

Como

Assolutamente da non perdere poi una visita alle numerose ville romane antiche dall’elegante architettura, situate lungo le sponde del lago di Como. Possono essere raggiunte a bordo di eleganti motoscafi in legno che richiamano la “Dolce Vita” italiana degli anni sessanta, quando le icone del cinema si facevano fotografare sui lussuosi motoscafi prodotti sul Lago di Como.

Insomma, un luogo perfetto per un piacevole week end di coppia. E voi, ci siete mai stati? Avete altri consigli da aggiungere?

 

*Articolo in collaborazione con Park Hotel Meublè

Total
1
Shares
made with by Medialabs