Come arredare lo studio casalingo di un freelance

Essere freelance ha i suoi pro ed i suoi contro. Tra i pro ci sono sicuramente il gestirsi gli orari, avere più tempo libero e lavorare da casa o in qualsiasi posto si abbia disponibilità di una connessione wifi.

Tra i contro, invece, c’è il fatto che spesso non si hanno orari e può capitare di lavorare anche 12 o più ore al giorno, non avere uno stipendio fisso e lo svolgere un lavoro a volte alienante davanti al computer, dove le uniche persone con le quali si interagisce sono in chat o dietro un monitor di una skype call.

ufficio casalingo

Ma tra i contro c’è spesso anche il non avere una scrivania fissa e di lavorare nei luoghi più impensati: sul divano davanti alla tv accesa, a volte in spiaggia o a bordo piscina o ancora in un resort davanti ad un caldo camino, altre volte invece in treno o autobus durante lunghi viaggi. Ciò porta sicuramente ad una flessibilità maggiore del lavoro, ma anche a godersi meno i posti vacanzieri in cui ci si trova ed assumere spesso posizioni scomode ed una postura sbagliata.

Invece la postura, per chi trascorre tante ore davanti ad un pc, è assolutamente importante e da non trascurare, perché alla lunga può portare a disturbi alla schiena.

postura sbagliata

Proprio per questo motivo, quando posso, cerco di lavorare alla mia scrivania sulla mia comoda sedia da ufficio.

Lavorare in cucina o sul divano può essere dannoso per la salute oltre che per la produttività del freelance. E’ importante, quindi, anche a casa, allestire uno studio casalingo con scrivania e sedia ergonomica, come quelle disponibili in qualsiasi negozio di sedie da ufficio online. Mobili ergonomici e una serie di accorgimenti per mantenere la postura corretta vi aiuteranno a mantenere sotto controllo la salute della schiena e di tutto il corpo.

Lo studio casalingo di un freelance deve essere inoltre ordinato e minimal per evitare distrazioni e mantenere la concentrazione scegliendo mobili, elementi d’arredo e decorativi che creino uno spazio confortevole.

ufficio casalingo

Se optate per un angolo in soggiorno o nella vostra camera, la zona studio dovrà essere in linea con il resto dell’arredamento della camera, a partire dalla scrivania che deve essere dello stesso colore dei mobili. Quindi se il vostro arredamento è in legno di rovere, dovrà essere lo stesso anche la vostra scrivania. Se invece avete un arredamento moderno in bianco, anche la vostra scrivania potrà essere bianca, per evitare accostamenti cromatici poco in linea tra loro. Potete invece giocare con i colori con gli oggetti da collocarci sopra: porta penne, lampade da tavolo, porta post it e così via. Importante poi collocarla vicino ad una finestra in modo tale da avere un’illuminazione sufficiente ed evitare troppe distrazioni. Giocate anche con gli accessori: lampade da tavolo per aumentare l’illuminazione ed una libreria per tenere ordinati i documenti e vedrete che con il vostro ufficio casalingo aumenterà anche la vostra produttività. No dimenticate di avere sempre un calendario da scrivania, per quanto ormai oggi si gestisce tutto online, potrà esservi utile per verificare giorni e date per appuntamenti mentre siete al telefono.

ufficio casalingo

*Articolo sponsorizzato

Seguimi su YouTube