Capri: pranzo gourmet alla Terrazza Maresca a Marina Grande

Capri è un’isola dal fascino senza tempo: con i suoi faraglioni, i ristoranti e gli hotel a picco sul mare, lo shopping di classe… Dista solo un’ora di aliscafo da Napoli eppure, una volta arrivata lì, sembra di essere immersi in un mondo completamente diverso, dallo stile lussuoso ed elegante, proprio come piace a me.

Grazie alla sua vicinanza a Napoli, per noi Napoletani è facilmente raggiungibile in giornata per poter fare un bagno nell’isola dei sogni in mezzo ai faraglioni, ammirare la Grotta Azzurra ed abbandonarsi ai piaceri della buona tavola.

Terrazza Maresca Capri

Io ci sono tornata ieri ed ho pranzato nel nuovissimo Terrazza Maresca Restaurant a Marina Grande, il ristorante del Relais Maresca inaugurato lo scorso 3 luglio nato da un’idea dell’imprenditrice Antonella Tizzano e gestito dallo chef Corrado Parisi, nato in Sicilia, cresciuto in Germania e con un’esperienza e una formazione internazionale, proveniente da un locale 2 stelle Michelin che porta in tavolale tradizioni culinarie del “Regno delle due Sicilie”.

Terrazza Maresca Capri

Una cucina elaborata ma dai gusti semplici che strizza l’occhio al futuro. Mantiene le origini delle tradizioni siciliana e partenopea, ma cerca di renderla una cucina più salutare. Ha abbinato il gusto di casa ed i profumi della nonna con l’attenzione alle cotture ed alle tecniche per far arrivare  a fine pasto sazi, ma non pieni.

Ed infatti, non vi nego che, dopo aver mangiato una decina di portate bellissime da vedere e da gustare, non mi sentivo per nulla piena.

I piatti di Corrado Parisi raccontano una storia, la storia del nostro sud e fanno vivere i ricordi attraverso i sapori.
 
Terrazza Maresca Capri
 
Il ristorante gourmet funziona solo la sera mentre a pranzo funziona come un bistrot con tre piatti diversi e 35/40 coperti.
Gourmet per Corrado vuol dire amore per il proprio lavoro e selezione della materia prima. E nella sua cucina il cuore c’è tutto.
Sia perchè sposa il progetto “il servizio del cuore” che aiuterà la croce azzurra di Capri e sarà creato un taxi solidale per finanziare gli spostamenti delle persone disabili ed il cui ricavo andrà in beneficenza, sia perchè il cuore c’è in tutti i piatti che ci ha servito e che potete gustare anche voi in una romantica cena sull’isola verde.
 
Terrazza Maresca Capri
Eh si, perchè essendo il ristorante collocato su Marina Grande, a 5 minuti a piedi dall’imbarco dei traghetti, anche chi non pernotta sull’isola può fermarsi lì a cena e tornare a Napoli con l’ultimo traghetto.
Terrazza Maresca Capri

Una location da sogno accompagnata da una cucina gourmet che è stata una commistione di piacere per la vista e per il palato.

Il ristorante è un piccolo gioiello sul mare, perfetto sia per chi è in vacanza e vuole vivere un’esperienza sensoriale unica per la vista ed il palato, sia per i capresi che prediligono prodotti a km0, ma anche per i napoletani che vogliono concedersi una cena gourmet per celebrare una ricorrenza o un evento speciale.
Terrazza Maresca Capri
 
Il mio pranzo è stato un crescendo di piacere per la vista ed il palato.
Siamo partiti da un antipasto composto da polpetta di polpo, lecca lecca di provolone del monaco, polpetta di pane e limone con mozzarella in carrozza servito su una caratteristico piatto di ceramica con i fichi d’india.
 
 Terrazza Maresca Capri
Terrazza Maresca Restaurant Capri
 
Abbiamo proseguito con un raviolo di lardo di colonnata con Gambero Rosso di Sicilia caramellato al miele al momento con fiamma ossidrica molto suggestiva che ha reso il piatto delicato e raffinato.
 
Terrazza Maresca Capri  
Terrazza Maresca Capri
 
E’ stata poi la volta della ricciola affumicata ai 4 legni con cremoso di patate e zafferano e verdurine croccanti al limone dove il sapore del limone, da sempre simbolo di Capri, ha reso il tutto davvero divino.
 
Terrazza Maresca Capri
 
Polpo croccante su crema di carote e zenzero, bietole all’olio e aria al limone che già solo a vedersi dava l’idea del mare nel piatto. 
Terrazza Maresca Capri
 
Abbiamo proseguito con una rivisitazione moderna della parmigiana di melanzane: la Melanzana della mamma, ossia la melanzana fritta in burro di cacao e abbattuta in -30° in modo tale che ha la consistenza del pongo e  riempita di scamorza, pomodoro e mozzarella.
Terrazza Maresca Capri
 
Terrazza Maresca Restaurant Capri
 
Corrado ci ha fatto poi provare un piatto che ci ha raccontato trasmettergli i profumi di Capri: un cavatello al limone con gamberetto di nassa, foglie di cappero, pomodorini al forno, vongole e limone.
Terrazza Maresca Capri
 
E’ stata poi la volta dello spaghettone di Gragnano con polvere di caffè e anemoni di mare, una commistione di gusti e sapori davvero deliziosa dove mare e caffè si sposavano perfettamente.
 
 Terrazza Maresca Capri
 
Ed abbiamo concluso con due dolci spettacolari: il cannolo siciliano e la neve di Capri: mix di zuccheri ed acidi scoppiettanti con lamponi che creano un gusto tipo frix, le caramelle gommose della nostra infanzia che lasciavano la lingua blu.
 
Terrazza Maresca Capri
 
Nasce pasticciere nel 2007 vince la medaglia Digep per lo zucchero artistico e, come lui stesso ha affermato, per diventare un grande chef bisogna essere prima un eccellente pasticciere.
 
Terrazza Maresca Capri 
 
Insomma, un’esperienza culinaria unica in una location dall’interior design di lusso, che propone all’esclusivo pubblico di Capri una cucina gourmet terra mare inusuale e controcorrente.
 
Terrazza Maresca Capri
 
Il locale, dallo stile ricercato, è stato progettato dall’architetto caprese Marcella Canfora che ha immaginato lo spazio con  un design fresco ed elegante  che si ispira alle suggestioni ed ai colori del mare di Capri, scegliendo per il décor i raffinati tessuti artigianali in lino bianco griffati da Autori Capresi e la ricercata oggettistica di arredamento di Gianluca Federico, che che ha un negozio di oggetti ricercati davvero molto belli in Via Fuorlovado a Capri. 
 
Terrazza Maresca Capri
 
Per l’allestimento della Terrazza Maresca si è puntato ad allestimenti capresi acquistati sull’isola in negozi artigianali locali. I tessuti del lino sono griffati da autori capresi in un negozio che fa lino sartoriale molto di classe sempre in via Fuorlovado, così come i fichi di india di ceramica ed i piatti particolari sono sempre dell’artista Gianluca Federico mentre altri piccoli oggetti sono invece del negozio la Bagattella a via Roma.
 
Terrazza Maresca Capri
 
Al di sopra dei tavoli, inoltre, è possibile trovare una rosa al contrario, tratto distintivo dello chef,  che simboleggia il diverso, dove diverso non vuol dire necessariamente sbagliato. Non fanno questo lavoro per nutrirti ma per raccontarti una storia. A tavola si sono scritte le più grandi storie e firmati i più grandi contratti.
Terrazza Maresca Capri
 
Inoltre, nel locale sono disponibili occhiali da vista per chi li ha dimenticati e non riesce a leggere il menu, ventaglietti omaggio e, per chi si sporca, forniscono un servizio gratuito di ricambio camicia e lavaggio a proprie spese con spedizione a casa. Piccoli dettagli che coccolano il cliente e rendono l’esperienza davvero speciale!
 
   Terrazza Maresca Capri Terrazza Maresca Capri Terrazza Maresca Capri   Terrazza Maresca Capri   Terrazza Maresca Capri Terrazza Maresca Capri  Terrazza Maresca Capri  Terrazza Maresca Capri    Terrazza Maresca Capri  Terrazza Maresca Capri Terrazza Maresca Capri  Terrazza Maresca Capri Terrazza Maresca Capri Terrazza Maresca Capri Terrazza Maresca Capri Terrazza Maresca Capri Terrazza Maresca Capri Terrazza Maresca Capri Terrazza Maresca Capri  Terrazza Maresca Capri   Terrazza Maresca Capri Terrazza Maresca Capri Terrazza Maresca Capri Terrazza Maresca Capri

Seguimi su YouTube