Sabato 27 febbraio Ermanno Scervino ha proposto la sua magnifica collezione autunno/inverno durante la Milano Fashion Week incantando il pubblico con un allestimento da sogno e molto glamour, che contrasta in parte con la location militare della Caserma Teuliè.

Moderne zarine, avvolte in soprabiti bianco-neve rifiniti da vistosi alamari, si riparano dal gelo indossando un maxi cappuccio o un colletto di volpe sui completi leggeri di chiffon e seta.

La pelliccia ritorna come elemento di contrasto sui revers e le maniche dei cappotti di tweed, che sono talvolta ravvivati da applicazioni floreali e bottoni importanti.

Anche per Scervino, come per Blumarine, le linee degli abiti sono morbide, le gonne sotto al ginocchio e fluttuanti, i pizzi elegantissimi ed il punto vita esaltato da cinture a contrasto.

Ermanno Scervino

Per il giorno i tailleur melange sono accompagnati da stivali oltre il ginocchio, fascianti come collant e leggermente a punta.

Alcuni outfit ricordano gli anni ’70: plateaux quadrati, tessuti scintillanti e maniche a volant.

Il giallo spicca fra tutti i colori, ma ci sono anche il sofisticato grigio ed i nuovi iced coffee e rosso fiesta.

In questa raffinata ed equilibrata collezione l’unico vezzo concesso è nel beauty look: onde rosa quarzo per un look da fiaba.

@Riproduzione riservata                 Gemma Alifano

Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino Ermanno Scervino

made with by Medialabs