Salone del Mobile e stickers da parete

Il Salone del Mobile, il consueto appuntamento con le ultime tendenze di arredo e design, si avvicina e tutti gli appassionati di arredamento e design sono in fremito per la ricerca delle ultime tendenze in tema di arredamento.

La 54a edizione del Salone del Mobile aprirà le porte da martedì 14 a domenica 19 aprile, presso il quartiere fieristico di Rho.
Qualità e innovazione, oltre a importanti eventi collaterali e una completa e ampia offerta merceologica sono gli ingredienti che contribuiscono a rendere il Salone l’evento da non perdere.
Con più di 2.000 espositori, un’area espositiva superiore ai 200.000 m2 e migliaia di prodotti presentati al mercato in anteprima, il Salone del Mobile si conferma ogni anno la  fiera di riferimento del settore a livello internazionale, in grado di attrarre oltre 300.000
visitatori provenienti da più di  160 Paesi.

In attesa che arrivi aprile, ho iniziato con il documentarmi on line, in modo tale di non arrivare impreparata a Milano.
Una tendenza che mi ha colpito molto è quella degli stickers da parete.
Adesivi simpatici, buffi, divertenti per abbellire gli ambienti e rendere un salotto, un ufficio o una cameretta più easy.
Gli stickers possono essere ispirati a vere e propie opere d’arte, come ad esempio il Floating Balloon che si ispira all’opera dell’artista inglese Banksy. Questo disegno e’ stato definito “il disegno murale della liberta’ e della voglia di scappare” e vi aiutera’ a liberarvi di stress e preoccupazioni della vita di tutti i giorni. Catturando la gioia propria dell’innocenza infantile, questo sticker e’ perfetto per esprimere il vostro lato piu’ giocoso e anticonformista. Lo sticker è applicabile da entrambi i lati.

O ancora degli sticker con forme di animali per la camera dei bambini, per renderla più allegra e divertente.
Ad esempio, questo stupendo sticker in vinile di Lilipinso rappresenta una simpatica giraffa in dimensioni XL che lascia tracce sulle pareti ed è facile da applicare grazie alla superficie adesiva trasparente.

 

Seguimi su YouTube