Boulevard Chanel: Spring Summer 2015

Martedì 30 settembre Karl Lagerfeld ha invitato i suoi ospiti al Grand Palais per presentare la collezione Chanel Primavera-Estate 2015 Ready-to-Wear. Tra di loro c’erano gli ambasciatori Chanel Anna Mouglalis, Astrid Bergès-Frisbey, Alice Dellal, il regista australiano Baz Luhrmann, le attrici francesi Clotilde Hesme, Alma Jodorowsky, Elisa Sednaoui, l’attrice e regista Julie Delpy, l’attrice inglese Kaya Scodelario, il cantante coreano K-pop G Drago, l’attrice giapponese Kiko Mizuhara e il regista canadese Xavier Dolan. Sotto la navata di una vera e propria strada parigina, completa di marciapiedi, ponteggi e di 25 metri di altezza gli edifici Haussmann, sembra aver aumentato da terra.
É stata la sfilata più bella ed originale della Fashion Week Parigina. Anche quest’anno Karl Lagerfield per Chanel é riuscito a stupire tutti inscenando in passerella una protesta di piazza con tanto di cartelloni. Una sfilata vera che rispecchia in pieno il periodo storico e le difficoltà economiche che noi tutti stiamo affrontando.
Sul Boulevard CHANEL, Karl Lagerfeld presenta una donna con un look aggressivo e femminile. In un vortice di colori, arancio, rosa, verde, viola e blu, con miscele di Chanel iconico nero, bianco e blu navy. Tre pezzi, lunghi cappotti maschili con colletto Bertha, pantaloni wide-cut con risvolto, gonne avvolgenti e bermuda indossati con bluse diafane e scamiciati o abiti peplo tutti per l’armadio della Primavera-Estate 2015. Tweed, crepe e twill di cotone si mescolano con la luce, tessuti vaporosi come la seta, cigaline, lino, cotone voile, organza e pizzo, con giochi di lunghezze, trasparenza e strati. In combinazioni moderne e contrastanti di strisce da tennis, ricami, “pace & amore” pizzo guipure, pieghe grafici, stampe floreali e spruzzi di vernice, un soffio di libertà soffia in tutta la collezione. Sotto le pietre di pavimentazione, lo stile senza tempo di Chanel … in questa stagione “flirty e intellettuale”, secondo Karl Lagerfeld.

 

EN. On Tuesday September 30th, Karl Lagerfeld invited his guests to the Grand Palais to present the CHANEL Spring-Summer 2015 Ready-to-Wear collection. Among them were CHANEL Ambassadors Anna Mouglalis, Astrid Bergès-Frisbey, Alice Dellal, Australian director Baz Luhrmann, French actresses Clotilde Hesme, Alma Jodorowsky, Elisa Sednaoui, actress and director Julie Delpy, English actress Kaya Scodelario, Korean singer K-pop G-Dragon, Japanese actress Kiko Mizuhara and Canadian director Xavier Dolan. Beneath the nave a real Parisian street, complete with pavements, scaffolding and 25-meter high Haussmannian buildings, appear to have risen from the ground. On the Boulevard CHANEL Karl Lagerfeld presents a woman with an assertive and feminine look. In a whirlwind of colours, orange, pink, green, violet and blends of blue with CHANEL’s iconic black, white and navy. Three-piece suits, long masculine coats with Bertha collars, wide-cut trousers with turn-ups, wrap skirts and Bermuda shorts worn with diaphanous blouses and pinafores or peplum dresses all make up the Spring-Summer 2015 wardrobe. Tweeds, crepe and cotton twill mixes with light, gauzy fabrics such as silk, cigaline, linen, cotton voile, organza as well as lace, with plays on lengths, transparency and layers. In modern and contrasting combinations of tennis stripes, embroidery, “peace & love” guipure lace, graphic pleats, floral prints and splashes of paint, a breath of freedom blows across the collection. Under the paving stones, the timeless style of CHANEL… this season “flirty and intellectual”, according to Karl Lagerfeld.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Seguimi su YouTube