Ritornano le serate del Lido Arturo

Una delle location storiche più apprezzate del litorale porticese torna a stupire per un’estate all’insegna del divertimento e del relax. Il Lido Arturo riapre i battenti e lo fa con un programma innovativo che possa coniugare le esigenze dei target più variegati. Non più solo solarium di giorno, ma anche discoteca, tango (il giovedi sera) e latino (il sabato).

 

Un calendario fatto di serate caraibiche, cene spettacolo, one night di musica dance e novità assoluta: l’enogastronomia di alta qualità. Da quest’anno infatti il Lido è anche ristorante e pizzeria. Prodotti doc della Campania Felix per serate piacevoli in riva al mare.

Tra gli appuntamenti da non perdere quest’anno c’è spazio anche per il tango grazie all’Associazione Culturale Napoli Tango, nata nel maggio del 1998 per la divulgazione del Tango Argentino e della sua cultura a Napoli, Salerno e in Campania. L’associazione organizza corsi di Tango, Milonga e Tango Vals, Eventi, Serate, Concerti, Spettacoli, Mostre e Cinema…

La prima serata quella inaugurale di Giovedì 12 giugno con inizio alle ore 21:30, sarà ad ingresso libero, poi le successive, sempre di giovedì,  avranno un biglietto di 10 euro con la consumazione e stuzzicherie varie.

Durante tutte le serate si alterneranno vari musicalizador alla consolle, si potrà ballare tango al chiaro di luna e sotto le stelle sulla “Terrazza sul Mare” del Lido Arturo, con la possibilità di cenare a prezzi modici dall’antipasto al dolce, pizza inclusa.
Calendario ed eventi messo a punto dai tre soci del locale: Ciro Sforza, Massimiliano Iovine e Pasquale Lettieri.

Io sono stata alla serata inaugurale dalla mia amica/collega Francesca Scognamiglio (che cura la comunicazione del locale e di cui vi avevo già parlato in occasione dell’evento al Massè) e mi sono divertita davvero molto. Ho avuto modo di godere del panorama mozzafiato che affaccia su tutta Napoli, assaporare l’ottima musica, danzare e degustare il buffet iniziale caratterizzato da pizze, pasta, mozzarelline, affettati e rusticini vari. Il traget? Piuttosto misto! Insomma, un’ottima alternativa per i porticesi (e paesi limitrofi) che non vogliono mettersi nel traffico e spostarsi nei locali all’aperto della zona puteolana!

Per l’occasione ho indossato un abito verde mela di Giorgia & Johns, in color block con una cintura blu elettrico ed abbinandolo a decolletes e bag color verde menta. Ho impreziosito il tutto con una maxi collana floreale!

 

Seguimi su YouTube