Adagiata sulle sponde dell’omonimo lago, Zell am See è una delle località montane più apprezzate dell’Austria, che colpisce non solo per l’invidiabile cornice paesaggistica, ma anche per la ricca offerta ricreativa, comprensiva di attività sportive, relax termale, passeggiate romantiche e tour storici alla scoperta del passato medievale della città.

Che siate alla prima o all’ennesima vacanza in montagna a Zell am See, non riuscirete a rinunciare ai 138 chilometri di piste del monte Schmittenhöhe e del ghiacciaio Kitzsteinhorn, innevati 365 giorni l’anno.
A 3.029 metri di altezza, il Kitzsteinhorn è uno dei ghiacciai più grandi dell’Austria e vanta piste di neve naturale, percorsi per il free rider e lo snowboard e una caratteristica Ice Arena, l’ideale per le famiglie con bambini che possono muovere i primi passi sulla neve e partecipare ad appassionanti tour in slittino. E mentre i più piccoli si divertono, gli adulti possono rilassarsi in un originale iglù o provare i drink del bar di ghiaccio.
La stazione sciistica di Kitzsteinhorn è raggiungibile comodamente in funivia e offre una vista mozzafiato sulle vette più alte delle Alpi, come il Großglockner e l’Hocheiser. Arrivati in cima è da non perdere anche una visita al Gipfelwelt 3000, l’attrazione che svela i segreti del ghiacciaio e del Parco Nazionale degli Alti Tauri.

Le bellezze di Zell am See sono facilmente accessibili grazie alle innumerevoli offerte last minute in montagna su Expedia a Zell am See. Potrete scegliere l’offerta che fa per voi e organizzare il vostro viaggio in Austria a costi contenuti.

Questo parco è una delle mete più gettonate anche nella bella stagione, quando i sentieri ormai liberi dalla neve si inerpicano tra pascoli alpini e valli, fino ai laghi artificiali di Kaprun. L’area è raggiungibile anche in autobus, partendo dal rifugio Kesselfall-Alpenhaus e compiendo l’ultimo tratto nell’ascensore all’aperto, uno dei più grandi d’Europa, che conduce alla zona dei laghi e della centrale idroelettrica costruita negli anni Cinquanta. Il tour guidato della diga di Moosersperre è perfetto per scoprire interessanti particolari sul funzionamento della diga di
sbarramento alta ben 107 metri. E quando la fame inizia a farsi sentire non sarà difficile trovare posto nelle innumerevoli baite alpine locali, che propongono deliziose specialità salisburghesi, come le zuppe di patate, lo stufato di manzo alla birra e le famose salsicce con crema di mostarda. Se avete a disposizione solo un weekend in montagna a Zell am See, raggiungete la famosa strada alpina del Großglockner per ammirare alcuni degli scorci
paesaggistici più affascinanti dell’Austria. Lunga 48 chilometri, questa strada si estende nel cuore delle Alpi ed è percorribile in auto o moto, offrendo una vista suggestiva dei boschi e dei panorami montani. Lungo il percorso si
susseguono spettacolari punti d’osservazione, sentieri a tema e centri informativi, ideati per consentire ai visitatori di conoscere i retroscena della costruzione della strada, utilizzata già dai tempi dei Romani e dei Celti. Durante il tragitto ci si imbatte anche nel parco ricreativo di Ferleiten, situato a un’altitudine di 1.140 metri, dove è possibile osservare da vicino gli animali alpini nel loro habitat naturale. L’ingresso al parco è gratuito.

Zell am See è comodamente raggiungibile da ogni dove. La località, infatti, è ben collegata alla rete autostradale austriaca, offrendo a chi viaggia in auto la possibilità di partecipare a un tour panoramico già prima di arrivare a destinazione. Zell am See si trova, inoltre, a due ore di macchina da Monaco e a un’ora e mezza da Salisburgo. In alternativa è possibile viaggiare in treno fino alla stazione della città o atterrare al vicino aeroporto di Salisburgo, situato a 80 chilometri e ben collegato con il centro di questa località montana.

Foto: Unsplash

Total
1
Shares
made with by Medialabs